Fabio Mangone

  • architettare_unitaCuratori: Fabio Mangone, Maria Grazia Tampieri
    Titolo: Architettare l'Unità
    Sottotitolo: Architettura e istituzioni nelle città della nuova Italia, 1861-1911
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 448 pagine;  ricco apparato iconografico
    Luogo, Editore, data: Napoli, Paparo, 2011
    ISBN: 9788897083214
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

     
    Catalogo della mostra omonima, il volume Architettare l'Unita. Architettura e istituzioni nelle città della nuova Italia, 1861-1911 si offre come un'articolata e attendibile ricapitolazione critica degli studi sull'architettura nell'Italia post-unitaria, nei tanti risvolti politici, culturali, tecnici e artistici. Gli spunti forniti dai numerosi contributi indicano un'interessante traccia per la prosecuzione delle ricerche e l'approfondimento ditemi e problemi, critici e storiografici, spesso negletti a causa di quei preconcetti storiografici che investono l'architettura dell'Ottocento in generale, e la situazione italiana in particolare.
  • capodimonte materdei vomeroAutorI: Fabio Mangone, Gemma Belli
    Titolo: Capodimonte, Materdei, Vomero
    Sottotitolo: Idee e progetti urbanistici per la Napoli collinare 1860-1936
    Descrizione: Volume oblungo (cm. 22,5 x 23,5) su carta patinata di 146 pagine con 88 rare illustrazioni e tavole, in bicromia, di progetti, planimetrie, vedute prospettiche ecc.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., 2012
    ISBN: 9788889879924
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Elemento conclusivo della collana dedicata ai progetti non realizzati e alle utopie per Napoli, questo volume tratta specificamente delle zone collinari, dal Vomero all’Arenella a Materdei, dai Ponti Rossi a Capodimonte. Nello sviluppo post-unitario si impose la riflessione sulle amene località collinari che per un verso avevano segnato un limite naturale all’espansione della città, e per l’altro si presentavano – soprattutto dopo il colera del 1884 – come luoghi particolarmente adatti a risolvere i problemi di sovraffollamento e di insalubruità dell’abitato della “vecchia Napoli”.
  • castelcapuano_da_reggia_tribunaleCuratore: Fabio Mangone
    Titolo: Castelcapuano da reggia a tribunale
    Sottotitolo: Architettura e Arte nei luoghi della Giustizia
    Interventi di: Leonardo Di Mauro, Bianca De Divitiis, Fernando Loffredo, Renata Picone, Isabella Valente, Massimo Visone
    Descrizione: Volume rilegato, in formato 8° (cm 28 x 24); 320 pagine;  illustrazioni a colori
    Luogo, Editore, data: Napoli, Massa
    ISBN: 978-88-95827-42-1
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

    La pubblicazione si distingue per i tanti approfondimenti sulle molte fasi storiche e sui molti aspetti artistici e architettonici di Castelcapuano: sugli importanti lavori che ne consolidarono, nel Quattrocento, il ruolo di prestigiosa residenza; sul significato politico e artistico dello stemma fatto apporre da Pedro de Toledo; sulle permanenze di età medievale e moderna a valle delle trasformazioni degli ultimi secoli;
  • Chiaja_Monte_Echia_pAutore: Fabio Mangone
    Titolo: Chiaja, Monte Echia e Santa Lucia.
    Sottotitolo: La Napoli mancata in un secolo di progetti urbanistici. 1860 -1958.
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm. 22,5 x 23,5) di circa 200 pagine con oltre 130 illustrazioni in nero e a colori. Copertina plastificata a colori.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., 2009
    ISBN: 88-89879-47-5
    Prezzo: Euro 35,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

    Dall'Unita' d'Italia agli anni del fascimo, ed oltre a quelli della ricostruzione, si registra a Napoli un fenomeno cospicuo e interessante: alla generale inerzia dell'amministrazione pubblica, incapace di formulare scelte chiare e di delineare un disegno coerente che crescita e la trasformazione della citta', si oppone una nutrita mole di "progetti spontanei" che affrontano urbanistici nodali.

  • Cimiteri_NapoletaniCuratore: Fabio Mangone
    Titolo: Cimiteri napoletani.
    Sottotitolo: Storia, arte e cultura.
    Descrizione: Edizione rilegata, con sovraccoperta illustrata, in 4° (cm 33 ' 25); pp. 182; vastissimo apparato iconografico in b/n e a colori; molte illustrazioni a tutta pagina.
    Foto di Lucia Patalano.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Massa Editore, marzo 2004.
    Prezzo: Euro 40,00
    Disponibilita': in commercio

     


    richiedi informazioni

     

    Il volume presenta gli esiti della prima ricerca sistematica sui cimiteri napoletani e del loro eccezionale valore culturale, storico, artistico. Ne emerge un panorama straordinariamente articolato di luoghi della sepoltura fondati tra Settecento e Novecento: l'austero camposanto illuminista delle trecentosessantasei fosse; l'aristocratico e grandioso impianto del Monumentale di Poggioreale a cui risultera' complementare il piu' popolare Nuovo; l'antico complesso di Santa Maria del Pianto; il variegato insieme dei Campisanti degli antichi casali; e infine un'altra serie di suggestivi spazi 'speciali' della sepoltura, dedicati alle comunita' straniere, ai non cattolici, alle vittime delle epidemie di colera.
  • Il_Gambrinus_pCuratore: Fabio Mangone
    Titolo: Il Gambrinus a Napoli.
    Descrizione: Edizione rilegata, in formato 8° (cm 28 x 20,5); 144 pagine; riccamente illustrato in b/n e a colori (prevalentemente a colori), con diverse illustrazioni a tutta o a doppia pagina.
    Luogo, Editore, data: Pozzuoli (NA), Paparo, giugno 2008
    ISBN: 9788887111712
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

     Nella memoria collettiva della nostra citta', il Caffè Gambrinus rappresenta il luogo in cui si ritrovano l'identita', i valori, i percorsi e i sentimenti della storia della nostra citta' e della sua gente; è, quindi, un 'bene culturale' e un'eredita' che dobbiamo preservare per tramandarlo alle future generazioni. Nel volume si ripercorre e si ricostruisce la storia e la vicenda artistica del celebre Caffè.

  • il quartiere borbonico di via morelli fabio mangoneAutore: Fabio Mangone
    Titolo: Il quartiere borbonico di via Morelli e la Caserma della Vittoria
    Sottotitolo: La storia, il palazzo, gli arredi
    Saggi di Isabella Valente
    Descrizione: Volume rilegato, in formato 4° (cm 29 x 24); 142 pagine; illustrazioni e tavole a colori; peso: Kg 0,90
    Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., 2018
    Collana: 
    ISBN: 88-98199-64-3 - EAN: 9788898199648
    Prezzo: Euro 48,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    "Affacciata alla collina di Pizzofalcone, sul lato opposto a quell'enorme antro tufaceo oggi noto come "Galleria borbonica", che a metà dell'Ottocento costituì il primo tentativo di traforare il monte Echia per collegare la zona di Chiaia col Palazzo Reale, l'imponente Caserma della Vittoria rischia quasi di passare inosservata - nonostante la sua maestosità e il suo pregio storico - al guidatore distratto o al pedone frettoloso che dall'uscita del tunnel omonimo o dalla passeggiata di via Chiatamone attraversi spedito il breve corso di via Domenico Morelli.
  • l'armata napoletana dal volturno a gaetaAutore: Angelo Mangone
    Titolo: L'Armata napoletana dal Volturno a Gaeta (1860 - 1861)
    Con una nota introduttiva di Sandro Castronuovo
    Descrizione: Volume con sovraccoperta illustrata, in formato 8° (cm 22 x 14); 327 pagine; diverse illustrazioni in b/n fuori testo
    Luogo, Editore, data: Napoli, Fausto Fiorentino, 1972
    Collana: Collana di Cultura Napoletana. N. XXI
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

    Il libro è uno dei primi saggi pubblicati sulla fine del Regno delle Due Sicilie che fa piena luce sulle battaglie di Caiazzo e del Volturno, chiarisce genesi e natura dell'intervento piemontese e, attraverso gli scontri del Macerone, di Cascano, del Garigliano e di Mola, dà un quadro preciso del memorabile assedio di Gaeta.
  • la stazione marittima fabio mangone francesco bonfantinoCuratori: Fabio Mangone, Francesco Bonfantino
    Titolo: La stazione marittima di Napoli.
    Sottotitolo: Emigranti e dive, paesaggi e navi, nelle foto dell'Archivio Carbone
    Foto tratte dall'Archivio Fotografico Carbone
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 23); 232 pagine.
    Luogo, Editore, data: Reggio Calabria-Napoli, Imago Artis, 2018
    Collana: Archivio Fotografico Carbone
    ISBN: 9788899153168
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Accompagnato da un testo storico critico di Fabio Mangone e Francesco Bonfantino, il volume racconta la costruzione e la vita della stazione marittima, dagli anni del fascismo a quelli del boom attraverso una significativa sequenza di straordinarie e finora inedite immagini d'epoca dell'archivio Carbone.
  • Napoli_e_Contorni_GrimaldiAutore: Giuseppe Maria Galanti
    Titolo: Napoli e Contorni.
    Nuova edizione interamente riformata dall'Abate Luigi Galanti.
    A cura di Fabio Mangone.
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24,5 x 17,5); circa 420 pagine; grande tavola della citta' piu' volte ripiegata e 12 tavole di vedute e monumenti. Pregiata edizione su carta pesante in elegante astuccio rigido figurato.
    Luogo, Editore, data: Napoli. Grimaldi & Co., novembre 2005
    Prezzo: Euro 35,00
    ISBN: 88-88338-94-2
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

     

    Raffinata ristampa integrale condotta fedelmente sulla rarissima edizione del 1838.

  • posillipo_fuorigrotta_bagnoliAutori: Fabio Mangone, Gemma Belli
    Titolo: Posillipo Fuorigrotta e Bagnoli 1860-1935
    Sottotitolo: Progetti urbanistici per la Napoli del mito
    Descrizione: Volume oblungo (cm. 22,5 x 23,5) su carta patinata di circa 140 pagine con 74 rare illustrazioni e tavole, per lo più a colori, di progetti, planimetrie, vedute prospettiche ecc.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., novembre 2011
    ISBN: 9788889879740  
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

    Territori segnati dalla natura e dal mito, prima ancora che aree privilegiate per lo sviluppo di Napoli, Posillipo, Fuorigrotta e Bagnoli risultano interessate dopo l'Unità d'Italia a una serie di importanti e poco conosciuti progetti urbanistici, presentati all'epoca in opuscoli a stampa.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.