Pittura Napoletana del Seicento

  • UN FURIO CAMILLO CONTRO BRENNO E ALCUNE NOTE SU SALVATOR ROSA E IL GENERE DELLA BATTAGLIA - Vincenzo Pacelli, Gianluca Forgione

    un_furio_camillo_contro_brennoAutori: Vincenzo Pacelli, Gianluca Forgione
    Titolo: Un Furio Camillo contro Brenno e alcune note su Salvator rosa e il genere della "Battaglia"*
    Estratto da "Studi di Storia dell'Arte" 21/2012
    Descrizione: Volume in formato 4° (cm 29,5 x 21); 22 pagine (numerate da 177 a 198); 26 illustrazioni a colori e 4 in b/n
    Luogo, Editore, data: Todi, Ediart, 2011
    Prezzo: Euro 10,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Pochi pittori come Salvator Rosa sono riusciti a dimostrare quanto talvolta l'arte, per impegno intellettuale e profondità di pensiero, non tema il confronto con altre attività dello spirito umano, dalla filosofia alla scienza alla poesia. Sembra lecito immaginare l'esistenza di Rosa come una ricerca incessante, una continua tensione verso la conoscenza: pittore, drammaturgo, letterato, a suo modo filosofo, Salvatore anticipa per alcuni versi la figura moderna dell' "intellettuale organico", ma per altri incarna perfettamente lo spirito del suo tempo, sospeso tra scienza nuova e magia naturale
  • VITA E OPERE DI GIACOMO FARELLI (1629-1706) - Artista e gentiluomo nell'Italia barocca - Riccardo Lattuada, Laura Raucci

    VITA E OPERE DI GIACOMO FARELLI (1629-1706) - Artista e gentiluomo nell'Italia barocca - Riccardo Lattuada, Laura RaucciAutore: Riccardo Lattuada, Laura Raucci
    Curatore:
    Titolo: Vita e opere di Giacomo Farelli (1629-1706)
    Sottotitolo: Artista e gentiluomo nell'Italia barocca
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 21); 380 pagine; ampio apparato iconografico b/n e colori, appendice documentaria; rilegatura: brossura filo refe con bandelle
    Luogo, Editore, data: Todi (PG), Tau Edizioni, settembre 2020
    Collana: 
    ISBN: 9788862449090
    Prezzo: Euro 80,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Giacomo Farelli (Roma, 1629 – Napoli, 1706) è un Carneade per molti studiosi della Storia dell’Arte del Meridione d’Italia: una damnatio memoriae lo ha relegato nella schiera degli artisti minori, operanti in periferia e pressoché inesistenti rispetto ai protagonisti del tardo Barocco di Napoli e del suo Regno: Luca Giordano, Francesco Solimena, Paolo de Matteis, Giacomo del Po.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.