Salerno

  • sculture in legno medioevali nella penisola sottentino-amalfitana pierluigi leone de castrisAutore: Pierluigi Leone de Castris
    Titolo: Sculture in legno medioevali nella penisola sorrentino-amalfitana
    Sottotitolo:
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 24,5); 146 pagine; 148 illustrazioni a colori
    Luogo, Editore, data: Castellammare di Stabia (NA), Nicola Longobardi, 2019
    Collana: 
    ISBN: 
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    Le regioni dell'Italia meridionale sono ricche – molto più di quanto non si sappia, o non si creda – di sculture in legno d'età medioevale, specialmente due e trecentesche. A questa ricchezza non corrisponde, tuttavia, a confronto con altre realtà del territorio italiano, un adeguato livello di conoscenza, di ricerca, una tradizione di studi, e spesso – purtroppo – non corrisponde neanche un esteso e qualificato lavoro di apprezzamento da parte delle comunità locali, di conservazione e di restauro delle sculture stesse.
  • storia del vallo di diana 1 bruno d'agostinoCuratore: Bruno D'Agostino
    Titolo: Storia del Vallo di Diano
    Sottotitolo: Volume 1 - Età Antica
    Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta illustrata, in formato 8° (cm 21 x 15); 290 pagine; 84 illustrazioni in b/n nel testo.
    Luogo, Editore, data: Salerno, Pietro Laveglia, 1981
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: Disponibilità limitata

     


    richiedi informazioni

    Questo è il primo volume della Storia del Vallo di Diano che in circa 300 pagine raccoglie i testi di nove studiosi dell'antichità, dalla preistoria alla caduta dell'Impero romano. Esso apre la serie dell'opera che ne comprende altri quattro dedicati rispettivamente, in successione cronologica, all'età medievale, a quella moderna e poi ai problemi della cultura (arti, tradizioni popolari, lingua e dialetti, urbanistica, ecc).
  • storia del vallo di diana 2 nicola cilento

    Curatore: Nicola Cilento
    Titolo: Storia del Vallo di Diano
    Sottotitolo: Vol. II - Età Medievale
    Autori: Filippo Burgarella, Giovanni Vitolo, Claudia Vultaggio, Alfonso Leone
    Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta illustrata, in formato 8° (cm 21 x 15); 268 pagine; 13 illustrazioni in b/n nel testo + i pianta topografica su doppia pagina.
    Luogo, Editore, data: Salerno, Pietro Laveglia, 1982
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: Disponibilità limitata

     "Concentrare l'attenzione storica su un angolo di terra, per piccolo che sia ma che abbia matrice di forte coesione territoriale, consente la possibilità di realizzare la difficile aspirazione alla storia totale di un sito abitato, ove se ne leggano i segni della evoluzione, sia lungo l'asse orizzontale della sincronia sia lungo l'asse verticale della successione diacronica. 
  • storia del vallo di diana Pasquale Villani

    Curatore: Pasquale Villani
    Titolo: Storia del Vallo di Diano
    Volume III.1 - Età moderna e contemporanea
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14,5); 391 pagine; alcune illustrazioni in b/n nel testo
    Luogo, Editore, data: Salerno, Laveglia & Carlone, 2006
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: Disponibilità limitata

     


    richiedi informazioni

    Il Vallo di Diano costituisce una espressione prevalentemente geografica. È probabile che si cominci ad acquistare piena coscienza dei comuni tratti ambientali tra medio evo ed età moderna in rapporto al corso del Tanagro, alle vicende degli insediamenti, alla organizzazione delle strutture fiscali e feudali. La presa di coscienza della posizione geografica viene a coincidere con l'inizio di una più complessa strutturazione politico-sociale.

  • storia del vallo di diana Pasquale Villani

    Curatore: Pasquale Villani
    Titolo: Storia del Vallo di Diano
    Volume III.2 - Età moderna e contemporanea
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14,5); 355 pagine; 8 illustrazioni in b/n fuori testo
    Luogo, Editore, data: Salerno, Laveglia & Carlone, 1985
    Prezzo: Euro 25,00
    Disponibilità: Disponibilità limitata

     


    richiedi informazioni

    Il Vallo di Diano costituisce una espressione prevalentemente geografica. È probabile che si cominci ad acquistare piena coscienza dei comuni tratti ambientali tra medio evo ed età moderna in rapporto al corso del Tanagro, alle vicende degli insediamenti, alla organizzazione delle strutture fiscali e feudali. La presa di coscienza della posizione geografica viene a coincidere con l'inizio di una più complessa strutturazione politico-sociale.

  • storia del vallo di diana volume 4 la cultura artisticaAutori: Francesco Abbate, Antonio Braca, Carmine Carlone, Italo Gallo, Concetta Restaino, Annalisa Ricciardi
    Titolo: Storia del Vallo di Diana
    Sottotitolo: Volume IV. La cultura artistica
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); 366 pagine; 194 tavole a colori ed in b/n fuori testo
    Luogo, Editore, data: Laveglia & Carlone, 2004
    ISBN: 8888773320
    Prezzo: Euro 50,00
    Disponibilità: Disponibilità limitata

     


    richiedi informazioni

    Il volume tratta la cultura artistica del Vallo di Diano. Francesco Abbate ha studiato con contributi originali la documentazione artistica di Teggiano (già Diano fino all´Unità), indi ricca di rilevanti opere d´arte religiosa, e il complesso artistico di Polla, anch´esso di notevole rilievo.

  • storia_dell_urbanistica_campania_5Curatrice: Teresa Colletta
    Titolo: Storia dell'Urbanistica/ Campania. 5.
    Sottotitolo: Centri altomedievali della Campania. Agropoli, Castelvolturno, Borgo di Corpo di Cava
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 106 pagine;  illustrazioni in b/n
    Luogo, Editore, data: Roma, Edizioni Kappa, 2000
    Collana: Storia dell'Urbanistica/ Campania. 5
    Prezzo: Euro 15,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



  • storia_urbanistica_di_salerno_nel_medioevoAutore: Antonietta Finella
    Titolo: Storia urbanistica di Salerno nel Medioevo
    Presentazione di Enrico Guidoni
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 128 pagine; 55 illustrazioni a colori e b/n; 13 tavole fuori testo
    Luogo, Editore, data: Roma, Bonsignori, 2006
    Collana: Civitates, n. 12
    ISBN: 8875973679
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni


     
    La Salerno medievale era città complessa e stratificata, sul cui tessuto urbanistico venivano a innestarsi armonicamente componenti romane, angioine e islamiche. La bellezza della città, quindi, prorompeva dal perfetto accordo tra le sue componenti architettonico-monumentali e il mare, e molti furono i viaggiatori che ne hanno decantato il fascino. Ma fino a ora non esisteva studio monografico sulla città di Salerno che si proponesse un’analisi completa e dettagliata dei suoi fenomeni urbanistici,
  • tesori_del_regnoAutore: Concetta Restaino
    Titolo: Tesori del Regno.
    Sottotitolo: L'ornamentazione delle cripte delle cattedrali di Salerno e Amalfi nel XVII secolo
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 24); 220 pagine;  illustrazioni a colori e in bianco e nero
    Luogo, Editore, data: Napoli, Paparo
    ISBN: 9788897083016
    Prezzo: Euro 60,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Il volume, voluto dalla Soprintendenza per i BAP di Salerno e Avellino, corredato da un ricco apparato documentario, fornisce una prima completa lettura delle decorazioni pittoriche e scultoree delle due cripte delle cattedrali di Salerno e Amalfi, prendendo spunto dal lavoro di restauro condotto dalla Soprintendenza di Salerno e Avellino.
  • tramonti_la_terra_operosaAutore: Crescenzo Paolo Di Martino, Maria Paola Sorrentino
    Titolo: Tramonti. La terra operosa
    Sottotitolo: Casali, pievi,uomini e poderi: le matrici della vita rurale in Costa d’Amalfi
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 690 pagine; molte, prevalentemente foto a colori, nel testo e fuori testo
    Luogo, Editore, data: Amalfi (SA), Centro di Cultura e Storia Amalfitana, 2008
    Collana: Biblioteca amalfitana. N. 10
    ISBN: 9788888283302
    Prezzo: Euro 40,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

    Questo volume nasce da un'esigenza da tra gli studiosi del territorio amalfitano: approfondire alcuni dei temi più importanti della storia sociale, economica e artistica delle valli di Tramonti, un luogo non molto conosciuto e ancora poco frequentato dagli studiosi. Tramonti rappresenta, infatti, l'unico valico naturale che nei secoli ha messo in comunicazione la zona costiera con l'entroterra, permettendo attivi scambi commerciali e una notevole mobilità della forza lavoro.
  • ulisse_e_le_sirene_di_positano_antonio_parlatoAutore: Antonio Parlato
    Titolo: Ulisse e le sirene di Positano
    Descrizione: Volume in formato 8°; 125 pagine.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Colonnese, 2006
    Collana: 
    ISBN: 9788887501711
    Prezzo: Euro 13,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Un viaggio tra storia e mito: in “Ulisse e le Sirene di Positano”, di Antonio Parlato, la leggenda di queste creature magiche e mortali, contornata da un analisi minuziosa dei suoi aspetti letterari e artistici, si intreccia con la storia di quei luoghi che le hanno viste protagoniste, croce e delizia dei naviganti.

  • uno_scrigno_sotto_il_moggio mario d'eliaAutore: Mario  D'Elia
    Titolo: Uno scrigno sotto il moggio
    Sottotitolo: Museo diocesano San Matteo di Salerno
    Descrizione: Volume in formato 8°; 402 pagine
    Luogo, Editore, data: Salerno, Plectica, 2011
    ISBN: 9788888813608
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

     
    Grottesco che un museo, riconosciuto dallo Stato e dichiarato di interesse regionale, sia stato sfrattato proprio da chi aveva il compito istituzionale di tutelarlo. Assurdo il mutismo, nonostante le ripetute sollecitazioni, delle massime autorità locali che dovrebbero sentirsi responsabilizzate da un invidiabile patrimonio che attirava annualmente migliaia e migliaia di visitatori, anche da Paesi extraeuropei. Incredibile I'imperturbabilità della intelligencija salernitana di fronte ad uno scippo che ha depauperato la Città di una eredità culturale straordinaria. Intollerabile che il 75° compleanno del Diocesano di Salerno passi senza neppure una sommessa commemorazione.
  • Varco_le_Soglie_pAutore: Maurizio Agamennone
    Titolo: Varco le soglie e vedo. libro + cd musicale
    Sottotitolo: Canto e devozioni confraternali nel Cilento antico.
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 312 pagine; 51 illustrazioni a colori fuori testo
    Luogo, Editore, data: Roma, Squilibri, febbraio 2008
    Prezzo: Euro 25,00
    ISBN: 9788889009195
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

    Il "piccolo rito cilentano" è una pratica devozionale che le confraternite del Cilento antico eseguono da generazioni, con canti monodici e polifonici nelle chiese, in occasione della Settimana Santa. Per le condizioni storico-culturali e le forme del paesaggio il rito ha assunto un profilo peculiare che connota fortemente l'area, svolgendosi come una circum-ambulazione attorno al Monte Stella densa di significati simbolici attraverso i quali si delimita un territorio di appartenenze comuni e si evoca uno scenario di vissuto condiviso, segnato da esperienze storiche remote ma ancora vitali nella memoria, nel mito, nell'immaginario sociale e nel discorso pubblico.

  • VELIA. La visita alla città - Giovanna GrecoAutore: Giovanna Greco
    Titolo: Velia.
    Sottotitolo: La visita alla città
    Descrizione: Volume in formato 8°; 64 pagine;  illustrazioni a colori
    Luogo, Editore, data: Pozzuoli (NA), Naus, 2002
    Collana: Guide del Parco Archeologico di Velia. 1
    ISBN: 8874780028
    Prezzo: Euro 8,50
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Una nuova guida stimolante per una visita alla città, aggiornata con i dati più recenti della ricerca archeologica ad Elea-Velia. Con un linguaggio semplice e fruibile, per un ampio pubblico, la guida consente di cogliere i temi essenziali della città, della sua storia, della sua organizzazione urbanistica, della sua cultura materiale.
    Giovanna Greco è ordinario di Archeologia Classica all'Università degli Studi di Napoli Federico II.
  • pynazoriiaTitolo: Vieniti corca piezzu ri animalu
    Serenata teggianese
    Autore/i: Vari
    Esecuzione: Pynazoriia
    Il cd è corredato da un opuscolo che riporta note esplicative sul canto alla rianese e sulla serenata teggianese, nonchè i testi dei brani
    Produzione: Associazione Culturale Arteddica
    Anno di produzione: 2010
    Disponibilita': NO

     


    richiedi informazioni



     

    Il gruppo di musica popolare PYNAZORIIA si forma nel 2005, dopo varie serenate portate ad amici. I canti che esso ripropone, sono i canti prevalentemente della tradizione di Teggiano (SA), canti che sono tuttora tramandati oralmente soprattutto dai pastori e contadini locali, che sono portatori (sani) di questo patrimonio.Alle spalle della riproposizione musicale vi è stato un accurato lavoro di ricerca sul campo, (documentazione, conservazione, elaborazione e riproposizione), di quel patrimonio immateriale di cui Teggiano conserva tuttora una splendida e rara testimonianza.

  • VINCENZO PERRONE. Vita e lotte, esilio e morte dell'anarchico salernitano volontario della libertà in Spagna - Giuseppe Galzerano
    Autore: Giuseppe Galzerano
    Titolo: Vincenzo Perrone
    Sottotitolo: Vita e lotte, esilio e morte dell'anarchico salernitano volontario della libertà in Spagna
    Descrizione: Volume in formato 8°; 330 pagine.
    Luogo, Editore, data: Casalvelino Scalo (SA), Galzerano Editore, 1999
    Collana:
    ISBN:
    Prezzo: Euro 16,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    Il libro, avvalendosi di una notevole documentazione archivistica e della pubblicistica del tempo, ricostruisce l'avventura umana, politica e culturale dell'anarchico salernitano, offrendo una vasta panoramica dell'antifascismo salernitano e dei salernitani che, dopo aver combattuto il fascismo in Italia, armi alla mano, continuarono - come Perrone - a combatterlo in Europa e in Spagna, con la speranza di trasferire la lotta in Italia.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.