Pino Aprile

Giornalista e scrittore, pugliese residente ai Castelli Romani, è stato vicedirettore di «Oggi» e direttore di «Gente». Per la Tv ha lavorato con Sergio Zavoli all'inchiesta a puntate "Viaggio nel Sud" e al settimanale del Tg1, Tv7. È autore di diversi saggi, tra cui Elogio dell'imbecille, Elogio dell'errore e Il trionfo dell'apparenza, tutti pubblicati da Piemme, accolti con successo e tradotti in molti paesi. Terroni, uscito nel 2010 e diventato un vero e proprio caso editoriale, per mesi in vetta alle classifiche, e il successivo Giù al Sud, anch'esso un bestseller, hanno fatto di Aprile il giornalista "meridionalista" più seguito in Italia e gli sono valsi molti premi, tra cui il Premio Carlo Levi nel 2010, il Rhegium Julii nello stesso anno e il Premio Caccuri nel 2012. Sempre per Piemme ha pubblicato nel 2013 il pamphlet Mai più terroni.
  • giu_al_sud_pino_aprileAutore: Pino Aprile
    Titolo: Giù al Sud
    Sottotitolo: Perché i terroni salveranno l'Italia
    Descrizione: Volume rilegato, in formato 8° (cm 21 x 13); 308 pagine
    Luogo, Editore, data: Milano, Piemme, ottobre 2011
    Collana: Saggistica
    ISBN: 9788856619935
    Disponibilita': No

     


    richiedi informazioni

     
    Pino Aprile ha visto, ha parlato con chi “è terrone” ogni giorno e prova a rispondere con una voce fuori dal coro: forse, è proprio lì che si prepara il futuro. “Mentre tutti guardano al Nord, ricco e potente, alle loro spalle, al Sud, credo stia nascendo l’Italia di domani. Un’Italia migliore.”, scrive.
  • il_sud_puzza_pino_aprileAutore: Pino Aprile
    Titolo: Il Sud puzza
    Sottotitolo: Storia di vergogna e d'orgoglio
    Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta, in formato 8° (cm 21 x 13); 406 pagine
    Luogo, Editore, data: Milano, Piemme, ottobre 2013
    Collana: Saggistica
    ISBN: 9788856631548
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

    Il libro di Pino Aprile è la storia di un risveglio, anzi di molti risvegli. Di occhi che si sono aperti su realtà inaccettabili, di persone che hanno potuto guardarsi le une con le altre, che si sono riconosciute e hanno deciso di fondersi in comunità. È la storia di una decisione che ne ha portate con sé molte altre, e che si riassume in un grido di protesta: “non vogliamo sopportare più”. E sono molte le cose che non vogliono sopportare più il ricatto “o salute o lavoro”
  • le_parole_sono_pietreAutore: Antonio Grano
    Titolo: Le parole sono pietre!
    Sottotitolo: Critica dell'ideologia risorgimentale
    1350 citazioni di uomini illustri e non sulla guerra di annessione del Regno delle Due Sicilie al Piemonte
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15);  pagine;  illustrazioni a colori
    Luogo, Editore, data: Ilmiolibro. Gruppo editoriale L'Espresso
    ISBN:
    Disponibilita': No

     


    richiedi informazioni

    Quarta di copertina
    “L’Italia è un paese democratico, laico e tollerante in cui ognuno può liberamente esporre le sue idee senza rischiare di essere molestato o, peggio, perseguitato. Si può dire tutto ciò che si vuole. Si può parlar male di Sandro Pertini, di Giovanni Falcone, di Paolo Borsellino. Non c’è problema. Si può insultare la Magistratura. E’ permesso. Uno può mettere in discussione la santità di Gesù di Nazareth, la sua ascesa al cielo, la sua paternità. Perfetto: è la democrazia! Si può criticare la Resistenza, oltraggiare i partigiani, sbeffeggiare il Capo dello Stato. Si può mettere in discussione la verginità di Maria. Via libera. Ma guai a mettere in discussione la verginità di San Giuseppe Garibaldi Uno e Trino!
  • pino aprile. mai più terroniAutore: Pino Aprile
    Titolo: Mai più terroni
    Sottotitolo: La fine della questione meridionale
    Descrizione: Volume rilegato, con sovraccoperta, in formato 16° (cm 19 x 12,5); 128 pagine
    Luogo, Editore, data: Milano, Piemme, 2012
    Collana: Piemme ora
    ISBN: 9788856627930
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni


    "Ops... stanno finendo i terroni. Ma come, già? E così, da un momento all'altro?" Così Pino Aprile inizia, nel modo provocatorio che gli è congeniale, questo suo pamphlet, che affronta l'annosa e scontata Questione meridionale da un'angolatura completamente diversa.
  • malaunitaAutori: Pino Aprile, Lorenzo Del Boca, Gigi Di Fiore, Ruggero Guarini, Lino Patruno e altri
    Titolo: Malaunità
    Libro + Cd
    Sottotitolo: 1861 - 2011 Centocinquant'anni portati male
    Prefazione di Jean - Noel Schifano
    A cura di Salvatore Lanza e Gennaro De Crescenzo
    Con interventi di: Felice Abbondante, Antonio Boccia, Pompeo De chiara, Gennaro De Crescenzo, Angelo Forgione, Vincenzo Gulì, Salvartore Lanza, Giuseppe Picciano, Alessandro Romano, Lorenzo Terzi
    Descrizione: Volume in 8° (cm 21 x 15); 174 pagine; alcune illustrazioni in b/n
    Il cd contiene due brani: Malaunità (Eddy Napoli), Suonno 'e libertà. Fenestrelle (Salvatore Lanza, Eddy Napoli)
    Luogo, Editore, data: Napoli, Spazio Creativo Publishing, febbraio 2011
    Collana: Visto dal Sud
    ISBN: 97888 97375005
    Prezzo: Euro 20,00
    Disponibilita': Limitata

     


    richiedi informazioni

     

    Le celebrazioni dei 150 anni potevano essere l'occasione per approfondire temi ancora attuali e ricchi di implicazioni spesso negative per l'Italia stessa e soprattutto per il Sud dell'Italia, l'ex Regno delle Due Sicilie. È prevalsa, invece, la retorica dei festeggiamenti sulla serietà della ricerca. La stessa retorica che, tra luoghi comuni, mistificazioni e conformismi, ha caratterizzato in maniera unilaterale e spesso superficiale la storiografia ufficiale, con i risultati e i danni che conosciamo nella  costruzione di una vera identità nazionale. Di qui la necessità di altre storie e di altre voci.
  • pagine di setaAutori: Pino Aprile, Annamaria Pisapia, Salvatore Argenio
    Titolo: Pagine di seta - Paggine 'e seta - Pages of silk
    Testo in napoletano, italiano ed inglese
    Il libro contiene 4 pochette di seta purissima di cm 28 x 28
    Descrizione: Volume rilegato in tela, in formato 4°  (cm 30,5 x 33); 20 pagine e 4 tasche contenenti le 4 pochette;  illustrazioni a colori; le pochette riproducono lo stemma borbonico, lo stemma della Real Marina Napoletana, lo stemma borbonico del Teatro San Carlo, la ferrovia Napoli - Portici.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Argenio, 2012
    Prezzo: Euro 69,00
    Disponibilità: Limitata

     


    richiedi informazioni

    "... un giorno, Salvatore e Annamaria (Argenio) mi sciorinarono sul bancone del loro atelier a via Filangieri, tutti i foulard già prodotti; mi parlarono di quelli che avevano già deciso di aggiungervi. Ora, immaginatevi al mio posto: li avete davanti agli occhi, tutti in fila e vi figurate gli altri che arriveranno. Fu colpa mia, vero, e non fu manco un'idea: «Non sono foulard», dissi, «sono pagine». Ognuna vantava un primato del Regno dei meridionali; e tutte insieme ne narravano la storia. «Sono pagine di seta; pagine di storia. Perché non ne fai un libro?».
  • QUALE RISORGIMENTO? Riflessioni Meridionaliste - Valerio MinicilloAutore: Valerio Minicillo
    Titolo: Quale Risorgimento?
    Sottotitolo: Riflessioni Meridionaliste
    Con interventi di Pino Aprile, Lino Patruno, Francesco D'Episcopio
    Descrizione: Libro + cd musicale. Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 128 pagine; 4 illustrazioni
    Luogo, Editore, data: Fondi (LT), Caramanica, settembre 2013
    ISBN: 9788874251353
    Prezzo: Euro 18,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Prefazione: Perché Valerio Minicillo, giovane e di talento, spende le sue doti su musica “brigantesca” di un passato che sembrava perduto? La riconquista, da parte dei meridionali (e non solo), delle pagine nascoste della storia unitaria è stata accompagnata, e persino preceduta, da quella di un patrimonio culturale, specie musicale, che era finito alla deriva nella memoria dei vinti del Risorgimento. Il recupero di valori dimenticati ha trascinato con sé la voglia di sapere, approfondire. E oggi, al Sud (ma, ripeto: non solo) quest’ansia di capire e dire è ormai travolgente
  • quando_saremo_fratelli_unitiTitolo: Quando saremo fratellli uniti
    Autore/i: Mimmo Cavallo
    Produzione: Edel
    Anno di produzione: 2011

    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

     

    Dallo spettacolo teatrale: "Terroni"  di Pino Aprile e Roberto D'Alessandro, finalmente il Cd "Quando Saremo Fratelli Uniti".
    Lo spettacolo nasce esplicitamente dall’esigenza di divulgare il  contenuto dell’omonimo libro di Pino Aprile, TERRONI (grande successo editoriale) sulla reale storia dell’unità d’Italia, della sua economia, di quanto finora taciuto dalla storiografia ufficiale e da certa  retorica unitarista.

  • terroni_pino_aprile_pAutore: Pino Aprile
    Titolo: Terroni
    Sottotitolo: Tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero meridionali
    Descrizione: Edizione rilegata, in formato 8° (cm 22 x 13); 305 pagine.
    Luogo, Editore, data: Milano, Piemme, 2010
    ISBN: 9788856612738
    Disponibilita': No

     


    richiedi informazioni

     

    Fratelli d'Italia' ma sara' poi vero? Perché, nel momento in cui ci si prepara a festeggiare i centocinquant'anni dall'unita' d'Italia, il conflitto tra Nord e Sud, fomentato da forze politiche che lo utilizzano spesso come una leva per catturare voti, pare aver superato il livello di guardia. Pino Aprile, pugliese doc, interviene con grande verve polemica in un dibattito dai toni sempre piu' accesi, per fare il punto su una situazione che si trascina da anni, ma che di recente sembra essersi radicata in uno scontro di difficile composizione.
    Percorrendo la storia di quella che per alcuni è conquista, per altri liberazione, l'autore porta alla luce una serie di fatti che, nella retorica dell'unificazione, sono stati volutamente rimossi e che aprono una nuova, interessante, a volte sconvolgente finestra nella facciata del trionfalismo nazionalistico.

  • terroni ndernescional pino aprileAutore: Pino Aprile
    Titolo: Terroni 'ndernescional'
    Descrizione: Volume in formato 8°; 252 pagine.
    Luogo, Editore, data: Segrate (MI), Piemme, 2014
    Collana: Saggistica
    ISBN: 9788856641110 978-88-566-4111-0
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

    Ho cercato di capire perché sia di fatto assente la Sardegna nella nostra storiografia, e sono finito in Germania Est, sulla scia di un modo per rendere minoritari alcuni paesi e la loro gente, che i tedeschi ora vorrebbero estendere all'intera Unione Europea.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.