Giulio Cesare Cortese

  • de li travagliuse ammure de ciullo e de perna giulio cesare corteseAutore: Giulio Cesare Cortese
    Titolo: De li travagliuse ammure de Ciullo e de Perna (Le pene d’amore di Ciullo e Perna)
    A cura di Sonia Schilardi
    Descrizione: Volume in formato 8°; 272 pagine.
    Luogo, Editore, data: Lecce, Argo, 2018
    Collana: Biblioteca barocca e dei lumi. N. 18
    ISBN: 9788882342104
    Prezzo: Euro 20,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Il termine “romanzo” non è sufficiente a definire l’originale opera di Giulio Cesare Cortese. Pur innestandosi indiscutibilmente sul solco del romanzo di età ellenistica, di cui propone i tipici snodi narrativi, lo scrittore napoletano pare avviarsi piuttosto lungo un originalissimo sentiero parodico che passa al setaccio uno sterminato patrimonio culturale, non solo classico, con palesi fini giocosi.

  • Opere_Poetiche_Cortese_pAutore: Giulio Cesare Cortese
    Titolo: Opere poetiche.
    In appendice La tiorba a taccone de Felippo Sgruttendio de Scafato.
    Edizione critica con note e glossario.
    A cura di Enrico Malato
    Descrizione: Edizione in 2 volumi in formato 8° (cm 21 x 14), rilegati, con dorso in pelle e titoli in oro al dorso, contenuti in cofanetto rigido; pp. XXXIX + 1153 complessive.
    Nel complesso, esemplari in ottime condizioni.
    Luogo, Editore, data: Roma, Edizioni dell'Ateneo, 1967
    Collana: Poeti e prosatori italiani. Collana diretta da Mario Petrucciani. N. 4
    Prezzo: Euro 150,00
    Disponibilita': 1 esemplare

     


    richiedi informazioni

    OPERE

    La Vaiasseide
    In seguito alla delusione d'amore per la dama della corte di Ferdinando de' Medici, nacque l'idea di dedicare un'opera alle serve napoletane (vaiasse): secondo lui la nobildonna fiorentina non si era comportata meglio di coloro alle quali a Napoli ci si riferiva come spregiativo termine di paragone; da qui l'idea di un componimento epico che di epico ha ben poco e che egli definisce tale solo per ironia: rientra infatti tra quelle opere che in quel periodo cercano un affrancamento dallo stile barocco. Esso, anzi, fa il verso ai componimenti epici ed allo stile letterario dell'epoca.

  • la rosa giulio cesare corteseAutore: Giulio Cesare Cortese
    Titolo: La Rosa
    Favola
    Edizione critica, commento e traduzione a cura di Andrea Lazzarini
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 496 pagine; illustrazioni in b/n
    Luogo, Editore, data: Lucca, Maria Pacini Fazzi, 2018
    Collana: 
    ISBN: 9788865506285
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    La Rosa (1621) è la prima opera teatrale composta interamente in napoletano; assieme al Cunto de li Cunti di Giovan Battista Basile, essa è uno dei capolavori della letteratura dialettale seicentesca.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.