Carmelo Pittari

Carmelo Pittari, giornalista e scrittore, da molti anni si è dedicato a studiare la storia della canzone napoletana fin dagli esordi piu' lontani, e cioè da quel frammento di canto popolare, Jesce sole, della prima meta' del XIII secolo che, insieme al celebre Canto delle lavandaie del Vomero, costituiscono gli incunaboli di una civilta' del canto ancor oggi fiorente.
Con toni colloquiali, didattici e ricchi di aneddoti che supportano l'indagine storica, l'autore segue l'evolversi di un genere, che dalle forme anonime e popolari acquista a poco a poco autorita' e valenza artistica, dando i suoi migliori frutti negli anni che vanno dalla seconda meta' dell'Ottocento ai primi decenni del Novecento. È l'«epoca d'oro», in cui vedono la luce successi dialettali intramontabili come 'O sole mio e Marechiare, ancora oggi cantati in tutto il mondo; ma sono anche gli anni di icone della canzone in lingua e patriottica come Signorinella e La leggenda del Piave, a conferma di quanto l'estro partenopeo abbia nutrito il patrimonio musicale nazionale. Un'epoca irripetibile e felice, in cui vissero i poeti e i musicisti autori dei piu' famosi capolavori, personalita' eccellenti che si distinguono per la loro cifra caratteristica dal magma variegato di una tradizione ormai consolidata.
Pittari ne racconta la vita nei suoi aspetti piu' salienti, accenna al valore musicale, ma soprattutto analizza, con numerosi esempi, quello poetico dei testi, meno indagato dalla critica, e mette tutto in relazione alla storia sociale e politica di una citta' e di una cultura che tutto il mondo ammira.
  • LA STORIA DELLA CANZONE NAPOLETANA - Carmelo Pittari

    La_Storia_Della_Canzone_Pittari_pAutore: Carmelo Pittari
    Titolo: La storia della canzone napoletana.
    Sottotitolo: Dalle origini all'epoca d'oro
    Descrizione: Volume in 8° (cm 21 x 14); pp. 393
    Luogo, Editore, data: Milano, Baldini & Castoldi, aprile 2004
    Numero di edizione: Prima 
    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni


    Un viaggio alla ricerca delle origini della canzone napoletana è un viaggio suggestivo e avventuroso che ci riporta nei primi secoli dell'era cristiana, tra i contadini, i pastori e i pescatori e poi anche tra i briganti, i venditori ambulanti, i cantastorie e i trovatori, ci riporta insomma tra quelli che furono i discendenti piu' diretti dei rapsodi greci e dei cantori latini.
    Una parabola che approda all'«epoca d'oro», a cavallo del Novecento, quando s'impone la qualita' della poesia in vernacolo dei piu' grandi poeti: Salvatore Di Giacomo, Ferdinando Russo, Giovanni Capurro, Ernesto Murolo, E. A. Mario, Libero Bovio, Raffaele Viviani.

  • LE VOCI DI IERI - Carmelo Pittari

    Le_Voci_di_Ieri_pAutore: Carmelo Pittari
    Titolo: Le voci di ieri.
    Sottotitolo: Cantanti napoletani della radio. Aspetti inediti e momenti straordinari della carriera e della vita.
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm ); 144 pagine; foto d'epoca, incisione inglese XIX sec. in copertina
    Luogo, Editore, data: Napoli, Edizioni del Valentino, 2009
    Collana: I Cinquecento
    ISBN: 978-88-95063-17-1
    Prezzo: Euro 16,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

    Il libro contiene le interviste rilasciate dai grandi cantanti napoletani della radio al giornalista Carmelo Pittari per il quotidiano Il Mattino. Sono testimonianze raccolte dalla viva voce degli interessati, relative alla carriera ma anche ai risvolti di vita privata di questi artisti che non si possono dimenticare.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.