Andrea da Salerno

  • PINACOTECA PROVINCIALE DI SALERNO. I dipinti dal Quattrocento al Settecento - Mario Alberto Pavone, M. Romito

    PINACOTECA PROVINCIALE DI SALERNO. I dipinti dal Quattrocento al Settecento - Mario Alberto Pavone, M. RomitoCuratori: Mario Alberto Pavone, M. Romito
    Titolo: Pinacoteca Provinciale di Salerno.
    Sottotitolo: I dipinti dal Quattrocento al Settecento
    Descrizione: 190 pagine; 160 illustrazioni
    Luogo, Editore, data: Salerno, 2001
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni


    Il volume accompagnò, unitamente a La Sezione degli Artisti Stranieri e Diagnostica e Restauro del patrimonio pittorico, l'apertura al pubblico, il 18 marzo 2001, della Pinacoteca Provinciale di Salerno.
    Vengono illustrate una cinquantina di opere, distribuite dalla seconda metà del Quattrocento a tutto il Settecento: dopo la disamina dei protagonisti e i comprimari dal rinascimento meridionale al tardomanierismo, si lumeggia il passaggio dal naturalismo caravaggesco al tardobarocco giordanesco per concludere con l'accademia dei Solimena e la pittura di genere nel Settecento. Se nella parte finale del volume si illustra il restauro dellíantico Palazzo Pinto, sede della Pinacoteca, l'introduzione racconta del complesso varo della nuova istituzione museale.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.