Villanelle

  • Alla_Napoletana_pTitolo: Alla Napoletana, Villanesche & mascherate
    Autore/i: Aa.Vv.
    Esecutore/i: Ensemble Suonare e Cantare: Jean Gaillard, Françoise Enock, Francisco Orozco
    Produzione: Alpha
    Anno di produzione: 2005
    Prezzo: Euro 20,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    Il cd è ispirato alla figura di Gian Domenico del Giovane da Nola (1510-1592), organista ed in seguito maestro di Cappella dell'Annunziata di Napoli. Oltre ad un'ampia produzione di madrigali e mottetti, egli ci ha lasciato una ricca raccolta di Canzoni Villanesche (1545).
    Già nel 1500 improvvisare per le strade era considerata una caratteristica napoletana. Stile "alla napoletana", infatti, si chiamava quel modo istintivo di fare musica che, grazie al talento di numerosi poeti-musicisti, spesso riempiva la città di canti e gare sonore.

  • Canzoni_Villanesche_pTitolo: Canzoni villanesche alla napolitana
    Autore/i: Vari
    Esecutore/i: Ensemble Daedalus - Roberto Festa
    Produzione: Accent
    Anno di produzione: 2001
    Disponibilità: No 

     


    richiedi informazioni



  • canzoni_villanescheTitolo: Canzoni Villanesche
    Canti d'amore napoletani del Cinquecento
    Ristampa: questo doppio CD raccoglie due album usciti in origine singolarmente: Canzoni villanesche alla napolitana, non più disponibile, e Delizie napolitane.
    Autore/i: Vari
    Esecuzione: Ensemble Daedalus, Roberto Festa (flauto dritto, percussioni, direzione)
    Interpretazione: Marco Beasley (tenore), Maria Cristina Kiehr (soprano), Josep Cabré (baritono)
    Produzione: Accent
    Supporto: 2 Cd Audio
    Anno di produzione: 2012
    Prezzo: Euro 25,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

  • il primo libro delle villanelle arie alla napolitana a tre voci ruggiero giovannelliAutore: Ruggiero Giovannelli
    Titolo: Il primo libro delle villanelle et arie alla napolitana a tre voci.
    Ristampa anastatica, (Venetia, 1600 - 1624)
    Descrizione: Tre fascicoli impressi su carta a mano, in 8°, raccolti in cartella in mezza tela; pp. 96: peso: Kg 0.300
    Luogo, Editore, Data: Sala Bolognese (BO), Forni, 1980
    Collana: BMB IV - Musica pratica 69
    ISBN: 9788827122099
    Disponibilità: No

     

  • la_villanellaTitolo: La Villanella
    Autore/i: Johannes Hieronymus Kapsberger (c. 1580 - 1651)
    Esecuzione: Johannette Zomer (soprano), Pino de Vittorio (tenore), Hans-Jörg Mammel (tenore), L'Arpeggiata, Christina Pluhar (direzione)
    Luogo e Data di Registrazione: 
Cappella dell'ospedale di Notre-Dame de Bon Secours, Parigi, giugno 2000
    Produzione: Alpha
    Anno di produzione: 2011
    Prezzo: Euro 22,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Della vita di Johannes Hieronymus Kapsberger si conosce pochissimo. Figlio di una nobile famiglia tedesca, il padre era colonnello al servizio della casa d’Austria, nacque a Venezia, probabilmente nel 1580, dove rimase fino ai primi anni del 1600. Da qui si trasferì a Roma al servizio della potente famiglia Barberini, in qualità di compositore, tiorbista e liutista, dove operò assieme a Girolamo Frescobaldi e Luigi Rossi. Maffeo Barberini, divenuto papa Urbano VIII, gli permise di ottenere un incarico ufficiale alla corte papale.
  • LA VILLANELLA NAPOLITANA. Storia Autori e raccolte - Alessandro De SimoneAutore: Alessandro De Simone
    Titolo: La Villanella Napolitana
    Sottotitolo: Storia, Autori e raccolte
    2 volumi
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); 820 pagine complessive
    Luogo, Editore, data: Napoli, Simeoli, 2019
    Collana: 
    ISBN: 
    Prezzo: Euro 
    Disponibilità: In arrivo

     


    richiedi informazioni



  • lo_guarracino_neapolis_ensembleTitolo: Lo Guarracino
    (tarantelle, chansons e villanelle dei secoli XVI-XVII)
    Autore/i: Vari
    Esecutore/i: Neapolis Ensemble
    Produzione: Eloquentia
    Anno di produzione: 2012
    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni

    Il repertorio proposto dal Neapolis Ensemble mette in evidenza il gioco al quale compositori come Willaert, Lasso, Pergolesi e altri "si sono prestati" durante le loro attività: contaminare la cultura musicale popolare con quella colta e viceversa. Grazie a loro abbiamo assistito alla nascita di migliaia di villanelle in lingua napoletana, all'introduzione della tarantella e della canzone nell'opera buffa.
  • Villanelle_Popolaresche_pTitolo: Villanelle popolaresche del '500.
    Ricerca e direzione musicale di Eugenio Bennato
    Interprete/i: Teresa De Sio
    Autore: Vari
    Produzione: Lucky Planets
    Anno di produzione: 2004
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni



    Tutti i brani sono tradizionali del folclore popolare tranne l'ultimo brano. L'opera di trascrizione dei testi e delle musiche è stata curata da Eugenio Bennato.
  • villanelle et arie alla napolitana luca marenzioAutore: Luca Marenzio.
    Titolo: Villanelle et arie alla napolitana a tre voci.
    Libri I, II, III e IV.
    Ristampa anastatica, Venetia, 1592 - 1605)
    Descrizione: Tre fascicoli impressi su carta a mano, in 8°, raccolti in cartella in tela; pp. 444; peso: Kg 1,100
    Luogo, Editore, Data: Sala Bolognese (BO), Forni, 1984
    Collana: BMB IV - Musica pratica 67
    ISBN: 9788827124536
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

    Le Villanelle et arie per Canto, Tenore e Basso del Marenzio furono nuovamente date alla stampa tra il 1592 ed il 1605, raccolte in quattro libri, da A. Gualtieri e C. Ferrari; raccolta che complessivamente contiene novanta brani.

  • villanelle_napoletane_del_xvi_secoloTitolo: Villanelle napoletane del XVI secolo
    Autore/i: Vari
    Esecutore/i: Ensemble San Felice
    Direttore: Giangiacomo Pinardi
    Produzione: Tactus
    Anno di produzione: 2012
    Prezzo: Euro 20,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Dal momento che la primitiva canzone villanesca alla napolitana - genere minore e popolare, secondo la comune, anche se imprecisa, definizione - si trova in un territorio di confine fra tradizione scritta e tradizione orale della musica, ogni nuova operazione intorno ad essa presuppone un giusto e quantomeno sensato recupero delle strutture musicali e poetiche entro le quali il genere si è sviluppato.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.