Università di Napoli

  • DOCENTI DI FILOSOFIA E MEDICINA NELLA UNIVERSITÀ DI NAPOLI DAL SECOLO XV AL XVI

    docenti_di_filosofia_e_medicina_nella_universitaAutore: Carlo De Frede
    Titolo: Docenti di Filosofia e Medicina nella Università di Napoli dal secolo XV al XVI
    Descrizione: Volume in 4° (cm 30,5 x 21); 129 pagine; 16 tavole in b/n nel testo
    Luogo, Editore, data: Napoli, A. De Frede, 2001
    Prezzo: Euro 20,00
    Disponibilità: 2 esemplari

     


    richiedi informazioni


    Dalla Premessa:

    Si pubblicano qui di seguito, in ordine cronologico, i profili dei lettori dello Studio di Napoli dal 1430 al 1600, professanti «arti e medicina». Nella dizione del tempo le arti erano le scienze fìlosofiche, che allora includevano anche le scienze della natura, fino all'astrologia. Vi si affiancava la teologia, insegnata nei conventi e specialmente, a Napoli, nello Studio di San Domenico Maggiore; e noi abbiamo inserito nella rassegna quei teologi che insegnarono anche nello Studio regio.
  • L'UNIVERSITÀ DI NAPOLI INCENDIATA DAI TEDESCHI. 12 settembre 1943

    L'UNIVERSITÀ DI NAPOLI INCENDIATA DAI TEDESCHI. 12 settembre 1943Titolo: L'Università di Napoli incendiata dai tedeschi. 12 settembre 1943
    Ristampa dell'edizione napoletana pubblicata dall'editore Gaetano Macchiaroli nel 1944
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 15,5 x 21); brossura editoriale, pagine 53 + 8 n.n., esemplare fuori commercio.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Tipolito La Buona Stampa, 1975
    ISBN:
    Prezzo: Euro 20,00
    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni


    Giovedì 25 settembre 1975 fu ripristinata, nella sede centrale dell'Università degli Studi di Napoli, la lapide in memoria del marinaio italiano trucidato il 12 settembre 1943 dalle truppe naziste <<sulla soglia della casa della scienza per simulare un pretesto al meditato incendio dell'Università>>.
  • L'UNIVERSITA' DI NAPOLI NELL'ETA' DELLA RESTAURAZIONE. Tra amalgama, moti e repressione - Giuseppe Palmisciano

    l_universita_di_napoli_restaurazioneAutore: Giuseppe Palmisciano
    Titolo: L'Università di Napoli nell'età della Restaurazione
    Sottotitolo: Tra amalgama, moti e repressione
    Descrizione: Volume in formato 8°; 424 pagine
    Luogo, Editore, data: Bologna, Il Mulino, 2012
    Collana: Il Veliero
    ISBN: 9788815238030
    Prezzo: Euro 31,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Il volume analizza la didattica e i manuali delle discipline umanistiche e giuridico-economiche in un periodo molto delicato per il Regno di Napoli, come quello della Restaurazione. Ne emerge un quadro eterogeneo della cultura universitaria napoletana, spesso sottoposta a controllo e censura da parte delle autorità di polizia.
  • STORIA DELLA BIBLIOTECA UNIVERSITARIA DI NAPOLI. Dal viceregno spagnolo all’unità d’Italia - Vincenzo Trombetta

    STORIA DELLA BIBLIOTECA UNIVERSITARIA DI NAPOLI. Dal viceregno spagnolo all’unità d’Italia  - Vincenzo TrombettaAutore: Vincenzo Trombetta
    Titolo: Storia della Biblioteca Universitaria di Napoli
    Sottotitolo: Dal viceregno spagnolo all’unità d’Italia
    Prefazione di Maurizio Torrini.293 p., [14] c. di tav. : ill. ; 24 cm. In appendice: I regolamenti. – In cop.: Istituto italiano per gli studi filosofici. – Ed. f. c.
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 16,8); 299 pagine + 28 n.n.; 28 illustrazioni in b/n fuori testo
    Luogo, Editore, data: Napoli, Vivarium, 1995
    Collana: Crisopoli. N. 1
    ISBN: 8885239226
    Disponibilità: No 

     


    richiedi informazioni


    La Biblioteca dell'Università degli Studi di Napoli, nella sua vita plurisecolare, oltre a costituire il luogo della fisica sedimentazione di un patrimonio librario di eccezionale interesse per la ricchezza dei suoi fondi, ha rappresentato un crocevia di incontri tra intellettuali, amministratori, accademici e studiosi: un crogiuolo nel quale si sono fusi progetti culturali, indirizzi politici, orientamenti normativi, riflettente, al contempo, significativi mutamenti del più generale scenario sociale. Nella sua tradizione bibliografica mancava, però, un contributo rivolto ad investigare queste "storie parallele",
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.