Torre Del Greco

  • 'A LENGA TURRESE. Grammatica e dizionario torrese - Salvatore Argenziano


    'A LENGA TURRESE. Grammatica e dizionario torrese -  Salvatore Argenziano
Autore: Salvatore Argenziano

    Titolo: 'A Lenga Turrese.
    
Descrizione: In formato 8° (cm 20 x 14); pp. 160.

    Luogo, editore, data: Torre del Greco (NA), Nunzio Russo Editore, 2004

    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni


    La lingua napoletana si è formata lungo i secoli per un complesso gioco di influenze, assorbimenti, stratificazioni. Da quando Parthenope e poi Neapolis assunsero una posizione importante nell’arco del Golfo, i processi di formazione linguistica si misero in moto. Alla lingua dei fondatori arrivarono i molteplici contributi delle parlate esistenti nei casali e nei borghi vicini.
  • I GIOIELLI DEL MARE. Coralli e cammei a Torre Del Greco - A cura di Francesco Barretta, Caterina Ascione

    I GIOIELLI DEL MARE. Coralli e cammei a Torre Del Greco - A cura di Francesco Barretta, Caterina AscioneAutore: AA.VV.
    Curatore: Francesco Barretta, Caterina Ascione
    Titolo: I gioielli del mare
    Sottotitolo: Coralli e cammei a Torre Del Greco
    Foto di Teodoro Bonavita
    IV Mostra ''Citta' del Corallo'' - Villa Campolieto, 10-19 Novembre 1990
    Descrizione: Volume in formato 4° (cm 32 x 24); 192 pagine; 127 splendide illustrazioni a colori, molte di grande formato; piccola macchia al bordo inferiore della copertina; tenue alone ai bordi delle pagine
    Luogo, Editore, data: Napoli, Dick Peerson (per conto dell'Assessorato all'Artigianato del Comune di Torre Del Greco - NA), 1990
    Collana: 
    ISBN:
    Condizioni: ottime
    Note:
    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni

  • IL CODICE CORALLINO. L’economia del Regno di Napoli e il corallo di Torre del Greco nel Settecento - Francesco Balletta

    IL CODICE CORALLINO. L’economia del Regno di Napoli e il corallo di Torre del Greco nel Settecento - Francesco BallettaAutore: Francesco Balletta
    Curatore:
    Titolo: Il Codice Corallino
    Sottotitolo: L’economia del Regno di Napoli e il corallo di Torre del Greco nel Settecento
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 13); 148 pagine
    Luogo, Editore, data: Sant'Egidio del Monte Albino (SA), D'Amato, 2022
    Collana: Orsa maggiore
    ISBN: 9788855251235
    Condizioni: nuovo
    Note:
    Prezzo: Euro 14,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Il Codice corallino costituisce una vera pietra miliare della cultura giuridica ed economica della seconda metà del Settecento: in esso troviamo i raggi di luce che venivano dall’Illuminismo, ma che avevano le loro radici nei diversi secoli di storia, nei quali i marinai di Torre del Greco pescavano il corallo e quella cultura che portò alla sua emanazione nel 1790 da parte di Ferdinando IV di Borbone, che volle si regolassero e sistemassero le leggi specifiche per la navigazione e la pesca in generale, con un codice del 1781.
  • IL CORALLO - Basilio Liverino. Ed. in giapponese

    IL CORALLO - Basilio LiverinoAutore: Basilio Liverino
    Curatore:
    Titolo: Il corallo
    Edizione in lingua giapponese
    Descrizione: Volume rilegato, in formato 8° grosso (cm 27,5 x 22,5);  200 pagine; ampiamente illustrato a colori ed in b/n;
    Luogo, Editore, data: Bologna, Analisi, 1986
    Collana: 
    ISBN: 
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: 1 esemplare

     


    richiedi informazioni

  • IL PRESEPE NAPOLETANO NEL MONDO. LE GRANDI RACCOLTE. LA RACCOLTA GIUSEPPE LEMBO. TORRE DEL GRECO (NA) - Franco Mancini

    La_Raccolta_Giuseppe_Lembo_pCuratore: Franco Mancini
    Titolo: La Raccolta Giuseppe Lembo - Torre del Greco (NA).
    Nota di Biagio de Giovanni.
    Fotografie di Luciano Pedicini.
    Descrizione: Edizione rilegata in tela, in cofanetto, in formato 4° (cm 28 x 24,5); 108 tavole a colori 144 pagine
    Luogo, Editore, data: Sorrento (NA), Franco Di Mauro,
    Collana: Il Presepe Napoletano nel mondo. Le grandi Raccolte. N. 6. Collana diretta da Franco Mancini.
    Prezzo: Euro 96,00
    ISBN: 88-87365504
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

     

    L'armatore Giuseppe Lembo, partendo da lontano, ci descrive come è nata la passione che lo ha spinto a realizzare un ragguardevole raccolta di pastori napoletani dell'epoca d'oro.
    Esemplari, a tal proposito, le poche ma eccezionali figure della Nativita' - la Madonna, il San Giuseppe, il Trittico di cherubini e l'angelo - opera di Giuseppe Sanmartino.
    Ed al medesimo Sanmartino vanno anche ascritti il Fumatore e la Donna di faccende che con la Giovane donna di Salvatore Franco ed il Signore ricco di Francesco Viva, costituiscono il nucleo centrale della scena il Torchio.

  • IN HOC SIGNO VINCES. I Santi Gennaro ed Elena nella facciata della basilica Santa Croce - Ornella Silvetti

    IN HOC SIGNO VINCES. I Santi Gennaro ed Elena nella facciata della basilica Santa Croce - Ornella SilvettiAutore: AA.VV.
    Curatore: Ornella Silvetti
    Titolo: In hoc signo vinces
    Sottotitolo: I Santi Gennaro ed Elena nella facciata della basilica Santa Croce
    Descrizione: Volume in brossura, di cm 29,5 x 21; 39 pagine; illustrato a colori
    Luogo, Editore, data: Torre del Greco (NA), s.e, s.d.
    Collana: 
    ISBN: 
    Condizioni:
    Prezzo:
    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni

  • OLTRE IL MIGLIO D’ORO. Storie, ville, luoghi di delizie e residenze reali all’ombra del Vesuvio - Domenico Maria

    oltre il miglio d oro domenico mariaAutore: Domenico Maria
    Titolo: Oltre il Miglio d'Oro
    Sottotitolo: Storie, ville, luoghi di delizie e residenze reali all’ombra del Vesuvio
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 224 pagine; illustrazioni a colori
    Luogo, Editore, data: Napoli, Intramoenia, 2019
    Collana: 
    ISBN: 9788874212255
    Prezzo: Euro 24,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    La perla è sicuramente la Reggia di Portici edificata da Carlo III di Borbone, ma meriterebbe una visita ognuna delle centoventidue ville che la nobiltà fece erigere dalle porte di Napoli fino a Torre del Greco per stare vicino al suo re, e gareggiare l’una con l’altra in arte, architettura, giardini e delizie. Sì, alcune versano in colpevole abandono, ma molte ci restituiscono mirabilmente l’atmosfera del tempo e il gusto dell’epoca.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.