Spartiti Musicali

  • angelo tarchi sei sinfonie dario romeoAutore: Dario Romeo
    Titolo: Angelo Tarchi
    (Napoli 1759 - Parigi 1814). Sei sinfonie
    Descrizione: In 8°, 297 pp., con spartiti musicali.
    Luogo, editore, data: ???
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Angelo Tarchi (1759-1814) compositore napoletano, allievo dei famosi maestri Nicola Sala e Nicola Fago, detto il Tarantino, al Conservatorio della Pieta' dei Turchini, è annoverato tra i protagonisti della scuola musicale partenopea della seconda meta' del XVIII secolo.
    Autore di una feconda produzione operistica, che conta piu' di cinquanta titoli, basata su testi in prevalenza metastasiani, cui si aggiungono anche creazioni di musica sacra e strumentale, Tarchi è stato tuttavia fin qui trascurato dagli studiosi.

  • Cataldo Amodei - CANTATA A VOCE SOLA (1685)Autore: Cataldo Amodei
    Titolo: Cantate a voce sola (1685)
    A cura di G. Collisani
    Descrizione: Volume in formato 4° (cm 34 x 24); pagine XXVI-140 con 4 illustrazioni fuori testo
    Luogo, Editore, data: Firenze, Olschki, 1992
    Collana: Musiche rinascimentali Siciliane. N. 13
    ISBN: 9788822240194
    Prezzo: Euro 58,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Cataldo Amodei fu attivo a Napoli sin dalla giovinezza e contemporaneo di Francesco Provenzale e di Alessando Scarlatti.

  • diversi capricci per sonare ascanio mayone libro 2Titolo: Ascanio Mayone
    Titolo: Diversi capricci per sonare, libro 2
    (Napoli, 1609) 
    Per Organo
    Edizione a cura di Christopher Stembridge
    Luogo, editore, data: Padova, Armelin
    Prezzo: Euro 35,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Ascanio Mayone (... – 1627) è stato un compositore napoletano.

    Fu allievo di Giovanni de Macque e fu attivo presso la Santissima Annunziata di Napoli, prima come organista (dal 1593) e poi come maestro di cappella (dal 1621); fu anche organista presso la cappella reale (dal 1602).

  • i due figaro saverio mercadante canto e pianoAutore: Saverio Mercadante
    Titolo: I due Figaro
    Sottotitolo: o sia Il soggetto di una commedia (1826).
    Edizione critica [Riduzione Canto e Pianoforte]
    Curatori: Paolo Cascio, Víctor Sánchez Sánchez
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 520 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2011
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti
    ISMN: 979-0-2153-1925-7 9790215319257
    Prezzo: Euro 94,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni




    [...] Musicalmente la partitura de I due Figaro, opera appartenente alla seconda fase della produzione di Mercadante, quella spagnola, e antecedente i capolavori della riforma, risente ancora della potente e irresistibile influenza rossiniana; ci sono pagine che potrebbero confondersi benissimo in un’opera buffa del pesarese.

  • IL GIARDINO DI ROSE - LA SANTISSIMA VERGINE DEL ROSARIO. ORATORIO PER 5 VOCI E STRUMENTI - Alessandro ScarlattiAutore: Alessandro Scarlatti
    Titolo: Il Giardino di Rose - La Santissima Vergine del Rosario. Oratorio per 5 voci e strumenti (1707)
    Edizione critica [Partitura]
    Curatori: Nicolò Maccavino, Giampiero Locatelli
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 196 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2010
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti. Volume 3
    ISMN: 979-0-2153-1836-6 9790215318366
    Prezzo: Euro 160,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Dagli inizi del 1703 e per tutta la durata della sua permanenza a Roma (protrattasi sino alla fine del 1708, salvo la trasferta veneziana) la composizione di oratori fu una delle principali attività di Alessandro Scarlatti, il quale incrementò la sua già notevole produzione creando nuovi capolavori. Fra questi si distingue, per novità di stile e per le intrinseche qualità musicali, Il giardino di rose, del quale si propone l’edizione critica.

  • il melodramma di chiesa a napoliCuratrice: Emilia Renna
    Titolo: Il melodramma di chiesa a Napoli
    Sottotitolo: Fortunano Raejntroph (1812 - 1878). Spartiti musicali
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 333 pagine
    Luogo, Editore, data: Lecce, Edizioni del Grifo, 2005
    Prezzo: Euro 15,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    "Questo compositore dell`Ottocento, dalla facile vena melodica e di evidente scuola musicale napoletana, dimenticato da circa un secolo, ha trovato in Luisa Cosi, nel suo saggio pubblicato in occasione del convegno su Francesco Florimo C`Atti...", vol. I, pp. 297 336) nuova vita; nella precisa ricostruzione della partitura delle "Tre ore d`agonia" del 1841 da parte di Emiliana Renna la sua vitalità. Ed infine l`esecuzione perfetta della musica del Nostro, giunge sino a noi, grazie all`interpretazione di Luigi De Luca, il quale ha ridato voce ai pensieri e all`anima dell`Artista dimenticato."
  • missa defunctorum giovanni paisiello partituraAutore: Giovanni Paisiello
    Titolo: Missa Defunctorum.
    Requiem per Soli, Coro e Orchestra (1789/1799) [Partitura]
    Curatore: Tarcisio Balbo
    Testi introduttivi in Italiano e Inglese
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 292 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2012
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti. Volume 7
    ISMN: 979-0-2153-2023-9 9790215320239
    Prezzo: Euro 159,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

     Dalla prefazione: Chi si accinge a scorrere il manoscritto autografo della Missa defunctorum di Giovanni Paisiello s’imbatte, ad apertura di volume, in una manciata di frasi che sembrerebbero rendere superfluo qualsiasi tentativo volto a contestualizzare la composizione del maestro tarantino:

    Sinfonia funebre per la morte del pontefice Pio VI, la quale esprime varie passioni. Musica di Giovanni Paisiello.
    Da eseguirsi nel funerale che dal capitolo dell’Arcivescovato di Napoli si fa sollennizzare in occasionedella morte del detto pontefice nella chiesa della Trinità Maggiore in Napoli li 7 novembre 1799. Dopo sieguela Messa.

  • MOTTETTI SACRI AD UNA, DUE, TRE E QUATTRO VOCI CON VIOLINI PER OGNI TEMPO - Alessandro ScarlattiAutore: Alessandro Scarlatti
    Titolo: Mottetti Sacri ad una, due, tre e quattro voci con Violini per ogni tempo (Napoli 1702).
    Edizione critica [Partitura]
    Curatori: Daniela Calcamo, Daniele Cannavò, Maria Rosa De Luca
    Contiene: Rorate caeli / Iam sole clarior / Infirmata, vulnerata / Totus amore languens / Mortales, non auditis? / Mitissime, dulcissime / Quae est ista / Diligam te, Domine / Properate, fideles / Est dies trophaei / Salve Regina
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 308 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2012
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti. Volume 8
    ISMN: 979-0-2153-2021-5 9790215320215
    Prezzo: Euro 159,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Dalla prefazione: Le undici composizioni di Alessandro Scarlatti che figurano nella raccolta intitolata Mottetti sacri, stampata a Napoli nel 1702 da Michele Luigi Muzio, giunsero alla pubblicazione attraverso un percorso su cui la musicologia moderna ha fatto luce solo parzialmente. La silloge doveva essere in circolazione già dal 16 ottobre 1702, quando Lorenzo Di Lorenzo, giovane mastricello del conservatorio napoletano di S. Maria di Loreto, ricopiò il mottetto Infirmata vulnerata;

  • betulia liberata niccolo jommelliAutore: Niccolò Jommelli
    Titolo: Betulia Liberata.
    Oratorio per 4 voci, coro e strumenti su testo di Pietro Metastasio
    Edizione critica
    Curatori: Gaetano Pitarresi, Nicolò Maccavino
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 228 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2010
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti. N. 5
    ISMN: 979-0-2153-1846-5
    Prezzo: Euro 160,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Secondo degli oratori di Niccolò Jommelli (1714-1774), dopo Isacco figura del Redentore, la Betulia liberata, per quattro voci, archi, due oboi, due corni e basso continuo, composta nel 1743 su commissione dei Padri della Congregazione dell'Oratorio di San Filippo Neri, ebbe vasta circolazione in Italia per tutto il Settecento e sue esecuzioni si annoverano anche a Praga e Londra.
  • demofoonte niccolo jommelli partituraAutore: Niccolò Jommelli
    Titolo: Demofoonte.
    Sottotitolo: Dramma per musica (1770).
    Edizione critica
    Curatore: Tarcisio Balbo
    Struttura: Partitura
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 400 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2009
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti
    ISMN: 979-0-2153-1610-2 9790215316102
    Prezzo: Euro 160,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Il Demofoonte che va in scena il 4 novembre 1770 nel Teatro di San Carlo a Napoli - di cui ci sono pervenute otto fonti manoscritte - è la quarta e ultima delle quattro intonazioni realizzate da Niccolò Jommelli sullo stesso libretto metastasiano, dopo i Demofoonte composti nel 1743 (Padova, Teatro Obizzi), 1753 (Milano, Teatro Regio Ducale) e 1764 (Stoccarda, Teatro Ducale).

  • nicola fiorenza opera omnia 1Autore: Nicola Fiorenza
    Titolo: Opera Omnia. Vol. 1
    Edizione critica
    Curatore: Giovanni Borrelli
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 244 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2010
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti
    ISMN: 979-0-2153-1837-3
    Prezzo: Euro 160,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

     

  • oratorio di maria dolorata leonardo vinci partituraAutore: Leonardo Vinci
    Curatore: Gaetano Pitarresi
    Titolo: Oratorio di Maria dolorata
    (Napoli, ca. 1723) per 5 voci, coro e strumenti
    Partitura
    Edizione critica
    Descrizione: Edizione in brossura con copertina rigida telata, in formato 4° (cm 31,5, x 23,5); 180 pagine
    Luogo, editore, data: Bologna, Ut Orpheus, 2009
    Collana: Napoli e l'Europa. La Scuola Napoletana dal XVII al XIX secolo. A cura di Riccardo Muti
    ISMN: 979-0-2153-1611-9 9790215316119
    Prezzo: Euro 160,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    L'unica fonte di questo oratorio, composto nel 1723 circa, è una partitura manoscritta realizzata a Napoli nel 1731, conservata presso la Biblioteca del Conservatorio di San Pietro a Majella. Maria dolorata fu commissionata a Vinci dalla Congregazione dei Sette dolori della Vergine Maria, che ebbe tra i suoi illustri componenti la principessa Aurora Sanseverino.

  • SIMONE MOLINARO - Gian Enrico Cortese, Gino TanasiniCuratori: Gian Enrico Cortese, Gino Tanasini
    Titolo: Simone Molinaro.
    Sottotitolo: Con il regesto dei documenti di archivio a cura di Daniele Calcagno.
    Descrizione: In formato 8°; 90 pagine; con una cartella contenente gli spartiti e il regesto
    Luogo, editore, data: Genova, San Marco dei Giustiniani, 1999.
    Collana: Quaderni di musica
    Prezzo: Euro 18,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni



    Vita e opere del più grande compositore del '600 genovese con la ristampa degli spartiti più importanti; 
    Omnes gentes plaudite manibus : mottetto a 5 voci ; O sacrum convivium : mottetto a 5 voci col basso continuo ; Amicus meus : mottetto a 8 voci col basso continuo ; Judas mercator pessimus : mottetto a 5 voci col basso continuo ; Duo seraphim : mottetto a 5 voci

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.