Salvatore Argenziano

Salvatore Argenziano è nato a Torre del Greco, abbasciammare, nel 1933. Ha frequentato le Medie 'ncoppacristoforocolombo, il Ginnasio aretutriato e il Liceo Classico Gaetano De Bottis, ammiezatorre. A Torre è rimasto fino al 1960 quando, laureato in ingegneria, è partito per Milano. Ha avuto amici torresi a centinaia. "Si me putesse vennere l’amici, sarria miliardario." Ha svolto la professione a Milano, Cagliari, Bologna e Genova. Attualmente ha ridotto al minimo l’attività professionale e si diverte a scrivere stroppole sulla Lenga Turrese. Vive a Bologna con la moglie torrese, Gianna De Filippis, sposata nel 1962. Ha un figlio e due nipotine, di tredici e di tre anni che però, peggio pe lloro, non conoscono il torrese.
  • 'A LENGA TURRESE. Grammatica e dizionario torrese - Salvatore Argenziano


    'A LENGA TURRESE. Grammatica e dizionario torrese -  Salvatore Argenziano
Autore: Salvatore Argenziano

    Titolo: 'A Lenga Turrese.
    
Descrizione: In formato 8° (cm 20 x 14); pp. 160.

    Luogo, editore, data: Torre del Greco (NA), Nunzio Russo Editore, 2004

    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni


    La lingua napoletana si è formata lungo i secoli per un complesso gioco di influenze, assorbimenti, stratificazioni. Da quando Parthenope e poi Neapolis assunsero una posizione importante nell’arco del Golfo, i processi di formazione linguistica si misero in moto. Alla lingua dei fondatori arrivarono i molteplici contributi delle parlate esistenti nei casali e nei borghi vicini.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.