Raffaele Cossentino

Raffaele Cossentino, Preside negli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore, in pensione, già docente di Italiano e Latino nei Licei, ha, fin da ragazzo, nutrito una grande passione per la canzone napoletana, perciò, pur dedicandosi agli studi storico-letterari, per motivi professionali e culturali, con qualche pubblicazione, non ha mai tralasciato quell’antica passione; anzi essa è cresciuta in sintonia con l’amore per le belle lettere. L’impegno per recuperare e collezionare tante e rare incisioni del passato, come quelle recenti, ne è una chiara prova. Da questa passione è nato il progetto di ripercorrere il lungo ed arduo cammino della canzone napoletana, delle sue belle melodie, e ricordare, insieme ai suoi autori, i grandi interpreti, del passato come del presente.
  • LA CANZONE NAPOLETANA DALLE ORIGINI AI NOSTRI GIORNI. Storia e protagonisti - Raffaele Cossentino

    libreria neapolisAutore: Raffaele Cossentino
    Titolo: La Canzone napoletana dalle origini ai nostri giorni
    Sottotitolo: Storia e protagonisti
    Prefazione di Marcello D’Orta
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17);  pagine;  illustrazioni a colori
    Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi
    ISBN: 9788897893318
    Prezzo: Euro 25,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Nelle grandi melodie del passato e del presente spesso si ritrovano tracce ed influenze della musica napoletana. Il volume affronta, incrociando un approfondito studio della letteratura storiografica alla ricerca in una vasta bibliografia, le vicende storiche della canzone napoletana fornendo numerosi spunti e preziose riflessioni. Nel ripercorrere infatti la storia della canzone napoletana si ritrovano, nello stesso tempo, sia le influenze che le genesi di altri generi musicali anche molto diversi.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.