Mario Panarello

Mario Panarello si è laureato nel 1995 in Architettura presso il Politecnico di Milano, nel 2003 ha conseguito il dottorato in Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali presso il dipartimento PAU della facoltà di Architettura di Reggio Calabria, si è nuovamente laureato nel 2007 in lettere Moderne presso la Sapienza di Roma. È attualmente professore a contratto di Storia dell'Arte nel corso di Restauro e Diagnostica dei Beni Culturali presso la Facoltà di Scenze della Terra dell'Università della Calabria e membro del Direttivo dell'Associazione "Giovanni Previtali".
Le sue ricerche sono incentrate in particolare sulle dinamiche artistiche del Sei e Settecento calabrese. Fra le sue pubblicazioni segnaliamo Francesco Colelli pittore (1734-1820). Documenti di Cultura artistica sul '700 calabrese. Rubbettino 1999; La "Santa Casa" di S. Domenico in Soriano Calabro. Vicende costruttive di un grande complesso barocco, Rubbettino 2001; il volume (a cura di) Architettura residenziale del Sei e Settecento in Calabria. Note per una catalogazione regionale, Jiriti 2005; Il Grande Cantiere del Santuario di S. Domenico di Soriano. Scultura, marmi e argenti, Rubbettino 2010; Artisti della tarda maniera nel viceregno di Napoli, Mastri scultori, marmorari e architetti. Rubbettino 2010.

È, inoltre, autore dei saggi: L'Immacolata in Calabria nella pittura e nella scultura dalla fine del Cinquecento agli inizi dell'Ottocento, in A. Anselmi (a cura di); L'Immacolata nei rapporti tra l'Italia e la Spagna, De luca 2008; La pittura del Seicento in Calabria tra Manierismo, naturalismo e classicismo, in A. Anselmi (a cura di); La Calabria del viceregno spagnolo, storia arte architettura e urbanistica, Gangemi 2009; Architettura e decorazione nelle dimore nobiliari del '600 e '700, in M. Fagiolo (a cura di); Atlante tematico del barocco in Italia. Residenze Nobiliari. Italia Meridionale, De luca 2010.
Suoi sono il progetto e la consulenza scientifica del Museo dei Marmi del convento domenicano di Soriano Calabro (2006-2010).
  • artisti_della_tarda_maniera_nel_viceregno_napooliAutore: Mario Panarello
    Titolo: Artisti della tarda maniera nel viceregno di Napoli.
    Sottotitolo: Mastri scultori, marmorari e architetti.
    Descrizione: Volume in formato 8°; 301 pagine; illustrazioni
    Peso: 1.44 kg
    Luogo, Editore, data: Soveria Mannelli (CZ), Rubbettino Editore, 2010
    Collana: Storia delle Arti
    ISBN: 9788849830859
    Prezzo: Euro 29,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Nel volume - contenente contributi di Dario Puntieri, Oreste Sergi e Gianfrancesco Solferino - l'autore affronta il problema della metodologia attraverso cui esplorare diversi aspetti del patrimonio artistico con l'obiettivo di far luce su opere e artisti meno conosciuti e contribuire a ricostruire l'identità artistica di un territorio.
  • fanzago_e_fanzaghiani_in_calabria

    Autore: Mario Panarello
    Titolo: Fanzago e fanzaghiani in Calabria
    Sottotitolo: Il circuito artistico nel Seicento tra Roma, Napoli e la Sicilia
    Introduzione di Marcello Fagiolo
    Contributi di Ivano Iannelli, Roberto Carmine Leardi, Chiara Miceli, Maria Josè Pinilla, Dario Puntieri, Gianfranco Solferino.
    Rilievi grafici di Alessandro Natale Amato e Cristiano Santacroce
    Descrizione: Volume in formato 4° (cm 30 x 24);  624 pagine; ampio apparato iconografico in b/n
    Luogo, Editore, data: Soveria Mannelli (CZ), Rubbettino, 2012
    Collana: Studi per la Storia dell'Arte. N. 3
    ISBN: 9788849834291
    Prezzo: Euro 39,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Il volume di Mario Panarello Fanzago e Fanzaghiani in Calabria. Il circuito artistico nel Seicento tra Roma, Napoli e la Sicilia affronta un argomento complesso, mai studiato nella sua organicità, relativo alla scultura, alle arti decorative e all'architettura del Seicento in Calabria e ai rapporti con i principali contesti culturali del centro e sud Italia, soprattutto attraverso l'indagine di figure meno note di formazione napoletana e romana attive nella regione.
  • Le_Capitali_della_Festa_pCuratore: Marcello Fagiolo
    Titolo: Le capitali della festa.
    Sottotitolo: Italia centrale e meridionale.
    Descrizione: Edizione rilegata, con sovraccoperta, in formato 4° (cm 30 x 24); 464 pagine; 10 illustrazioni a colori e 550 in b/n.
    Luogo, Editore, data: Roma, De Luca, dicembre 2007
    Collana: Atlante tematico del Barocco in Italia
    Prezzo: Euro 85,00
    ISBN: 97888 80168447
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni



    La straordinaria moltiplicazione degli eventi festivi in Italia nel Sei-Settecento e la ricchissima documentazione in forma di descrizioni manoscritte o a stampa, incisioni, dipinti, fanno della festa il laboratorio privilegiato del barocco.

    "La festa" infatti rappresentava al massimo grado l'unificazione delle arti visive e favoriva la collaborazione di una miriade di mestieri e tecniche diverse su uno stesso evento e, molto spesso, le idee e soluzioni che artisti e committenti trovano nell'apparato provvisorio costituivano uno spunto per le opere stabili.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.