Luigi De Matteo

Luigi De Matteo, professore ordinario di Storia economica presso il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell'Università "L'Orientale" di Napoli, è direttore responsabile della rivista Storia economica e della collana Storia. Economia e Società, ambedue pubblicate dalle ESI.
Tra i suoi volumi, «Noi della meridionale Italia». Imprese e imprenditori nel Mezzogiorno nella crisi dell'unificazione.
  • "NOI DELLA MERIDIONALE ITALIA". Imprese e imprenditori del Mezzogiorno nella crisi dell'unificazione - Luigi De Matteo

    noi della meridionale italia luigi de matteoAutore: Luigi De Matteo
    Titolo: "Noi della meridionale Italia".
    Sottotitolo: Imprese e imprenditori del Mezzogiorno nella crisi dell'unificazione.
    Descrizione: Volume in formato 8°; pagine 212.
    Luogo, Editore, Data: Napoli, ESI, 2002
    Collana: Storia , Economia e Società «Saggi e Ricerche». N. 1
    ISBN: 8849502990
    Prezzo: Euro 16,00
    Disponibilità: Limitata

     


    richiedi informazioni

    La crisi delle imprese del Mezzogiorno negli anni dell'unificazione non è stata fatta oggetto di indagini appropriate, sebbene ad essa rinvii, in forma più o meno esplicita, la più che secolare disputa intorno alle origini del dualismo economico italiano.

  • UNA ''ECONOMIA ALLE STRETTE'' NEL MEDITERRANEO. Modelli di sviluppo, imprese e imprenditori a Napoli e nel Mezzogiorno nell'Ottocento - Luigi De Matteo

    una economia alle strette luigi de matteisAutore: Luigi De Matteo
    Titolo: Una ''economia alle strette'' nel Mediterraneo
    Sottotitolo: Modelli di sviluppo, imprese e imprenditori a Napoli e nel Mezzogiorno nell'Ottocento
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); 200 pagine.
    Luogo, Editore, data: Napoli, ESI, novembre 2013
    Collana: Storia , Economia e Società «Saggi e Ricerche». N. 9
    ISBN: 9788849526707
    Prezzo: Euro 24,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Nel corso dell'Ottocento l'economia del Mezzogiorno è "una economia alle strette", alle prese con l'accelerazione del processo di globalizzazione dei mercati imposto dalla supremazia delle grandi potenze commerciali e industriali che sbaragliano ogni concorrenza con i loro manufatti e dominano gli scambi a tutte le latitudini.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.