Lenuccia Cerasuolo

  • LA GUERRA DI MAMMA. Maddalena «Lenuccia» Cerasuolo nelle quattro giornate di Napoli - Gaetana MorgeseAutore: Gaetana Morgese
    Titolo: La guerra di mamma.
    Sottotitolo: Maddalena «Lenuccia» Cerasuolo nelle quattro giornate di Napoli
    A cura di A. M. Laville
    Descrizione: Volume in 8°; 72 pagine
    Luogo, Editore, data: Napoli, Massa, 2010
    ISBN: 9788895827247
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni


    La guerra di mamma, che racconta, dal di dentro, il ruolo di Maddalena Cerasuolo nelle “Quattro giornate di Napoli nasce dalla consapevolezza della figlia, Gaetana Morgese, che passata la sua generazione, cioè di quelli che hanno ascoltato (lei e i suoi fratelli) e la prossima (i loro figli), della sua storia si sarebbe completamente persa la memoria.

  • lenuccia pietro garganoAutore: Pietro Gargano
    Titolo: Lenuccia di Vico Neve a Materdei
    Sottotitolo: Protagonista delle Quattro Giornate che salvarono Napoli e gli ebrei
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 180 pagine.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Tullio Pironti, 2015
    ISBN: 9788879376846 978-88-7937-684-6
    Prezzo: Euro 10,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni


    Bastarono quattro giornate di furia e quattro righe di un dispaccio – emerse dagli archivi dalla Cia – a impedire che cominciasse da Napoli la deportazione degli ebrei verso le camere a gas.
    L'operazione infame venne impedita perché «il clima della città era ostile», ovvero il popolo combatteva vico vico, e perché «i Carabinieri erano inaffidabili», cioè molti di loro sparavano accanto agli insorti come tanti militari sbandati dopo l'armistizio. E così Napoli, prescelta come remissiva tappa d'avvio della "soluzione finale" del problema ebraico, fu l'unica grande città d'Europa a salvare donne e uomini, vecchi e bambini nati sotto la stella di Davide.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.