Giovanni Lombardi

Giovanni Lombardi, dottore di ricerca in Storia Economica, è stato borsista e ha collaborato, a diverso titolo, con l'Istituto di Storia Economica del Mezzogiorno del CNR, con particolare attenzione per le documentazioni bancarie napoletane, la storia del commercio, dell'associazionismo e delle realta' artigiane d'eta' moderna. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli sulla storia della stampa a Napoli, tra i quali si ricordano: Tipografia e commercio cartolibrario a Napoli nel Seicento, in Studi Storici, 1, 1998; L'attivita' carto-libraria a Napoli tra fine '600 e primo '700, in Editoria e cultura a Napoli nel XVIII secolo, a cura di A. M. Rao, Convegno di Studi (Napoli 5-7 dicembre 1996), Istituto Universitario Orientale Societa' Italiana di Studi sul secolo XVIII Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Napoli, Lignori, 1998; Note archivistiche su" storia dell'editoria napoletana, in Gli archivi degli editori. Studi e prospettive di ricerca, a cura cli G. Tortorelli, Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia Romagna, Sovrintendenza per i beni librari e documentari, Collana Erba (Emilia Romagna Biblioteche Archivi), Patron editore, Bologna, 1998.
  • tra le pagine di san biagioAutore: Giovanni Lombardi
    Titolo: Tra le pagine di San Biagio.
    Sottotitolo: L'economia della stampa a Napoli in eta' moderna.
    Descrizione: Volume in 8° (cm 24 x 17); 301pagine.
    Luogo, Editore, data: Napoli, E.S.I., 2000
    Prezzo: Euro 19,63
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni



    Tra le pagine di San Biagio si colloca saldamente all'interno delle istanze storiografiche attuali, del ciclo di studi che va rinnovando la storia dell'editoria e del commercio librario in Italia, un tema ampio, dai confini indecisi e con addentellati imprevisti.
    L'indagine, originale per i percorsi e i risultati, getta una luce inaspettata sul mercato e sulla tipografia a Napoli tra la fine del Cinquecento e i primi del Settecento, non tralasciando risvolti economici e sociali in apparenza piu' distanti, che pure irrompono nel merito della ricostruzione storica. Mercanti dagli interessi piu' vari, imprenditori versatili, maestri d'arte, uomini italiani e d'Oltralpe, affollano il quadro inedito tracciato dall'autore in un lavoro sopportato da un ampio e robusto apparato documentario.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.