Giovanni Leone

Giovanni Leone, napoletano, giornalista professionista, ha collaborato con testate locali e nazionali. Esperto nei processi della comunicazione multimediale, è stato consulente per note aziende e associazioni no profit. Attualmente dirige il mensile l'Espresso Napoletano. Per la Rogiosi Editore ha realizzato il documentario Scampia citta' matrigna.
  • Il_Fabbro_RogiosiAutore: Giovanni Leone
    Titolo: Il fabbro.
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 80 pagine
    Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi, 2006
    Collana: Antichi Mestieri
    Prezzo: Euro 12,50
    ISBN: 88-88688-14-5
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

     

    Nel cupo antro del fabbro, le fiamme erano sempre vive, alimentate dal grosso mantice. Tra i carboni ardenti, il metallo si tingeva di rosso passione. La robusta mano dell'artigiano carpiva la grossa tenaglia, la spingeva tra le braci, alla ricerca della barra da modellare. E sulla grossa incudine, assestati colpi di martello trasformavano il ferro, rendendolo nobile, utile, familiare: spade e coltelli, armature e corazze, chiodi e ferrature per cavalli, chiavi e utensili vari.

  • Il_Saponaro_RogiosiAutore: Giovanni Leone
    Titolo: Il saponaro.
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 80 pagine
    Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi, 2006
    Collana: Antichi Mestieri
    Prezzo: Euro 12,50
    ISBN: 88-88688-26-9
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

     

    Stracci, malandate stoviglie, una sedia sghemba, coppole logore, coperte da rammendare, rotoli di spago, pastorelli di creta: tasselli di vita che fu, in bilico sul filo del tempo, nell'attesa di riguadagnare la scena. È il carretto del cenciaiuolo, 'o sapunaro per i napoletani, ricolmo di tutto e di niente. Spesso vedi il robivecchi al centro di un nugolo di femmine vocianti. Nulla sfugge. Segue, nel medesimo istante, piu' trattative, districandosi tra innumerevoli tira e molla, animate discussioni, sorrisi ruffiani e le variabili regole delle 'nzirie muliebri.

  • L_Acquaiuolo_RogiosiAutore: Giovanni Leone
    Titolo: L'acquaiuolo.
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 80 pagine
    Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi, 2006
    Collana: Antichi Mestieri
    Prezzo: Euro 12,50
    ISBN: 88-88688-25-0
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni


    Una Napoli pittoresca, come la descrive Matilde Serao, dove il sequestro delle strade ad opera di piccoli bottegai e rivenditori ambulanti, è la quotidianita'. Ovunque si commercia, si vende, si sbarca il lunario.
    Gli scritti che compongono il volume offrono un panorama completo, dalla denuncia della scarsa qualita' dell'acqua e della miseria della Napoli dell'Ottocento abbandonata a se stessa dalla neonata amministrazione italiana, al folklore, all'animo del popolo napoletano abile a trasformare in redditizio commercio le preziose fonti di acqua sulfurea presenti nel territorio.

  • la_citta_obliquaTitolo: La città obliqua
    Sottotitolo: Napoli e le sue scale
    Testi di Giovanni Leone
    Foto di Cesare Purini
    Descrizione: Volume rilegato, in 4°; 254 pagine; 300 foto a colori.
    Luogo, Editore, data: Napoli, Rogiosi, novembre 2010
    Collana: I Preziosi
    ISBN: 9788888688459
    Prezzo: Euro 120,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni

     

    Le scale di Napoli rappresentano un patrimonio senza eguali. Tagliano il territorio, si abbarbicano ai costoni, alla roccia. Diventano cantastorie e guide, ma anche segno di trascuratezza e abbandono, come testimoniano alcune immagini. Nei loro percorsi, le gradinate, i gradoni, i gradini, le pedamentine, soffiano narrazioni, lampi di esistenza, folgori d’intuizione. Mescolano l’alto e il basso, il cielo e la terra, il soprannaturale e la quotidianità. Ovunque, nei quartieri napoletani, si trovano le preziose salite e discese per congiungere, unire, abbracciare.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.