Fiorenza Di Franco

Fiorenza Di Franco è docente di Storia del Teatro e di Letteratura italiana presso la John Cabot University di Roma. Interessata inizialmente al teatro francese - cui ha dedicato i saggi Le Thèatre de Salacrou (Gallimard, 1970) e "Molière en Italie" in Molière and the Commonwealth of Letters (Mississippí University Press, 1975) -, si è successivamente specializzata nello studio di Eduardo. Ricordiamo: Il teatro di Eduardo (1975), Eduardo da scugnizzo a Senatore (1984), Le Commedie di Eduardo (1984), pubblicati da Laterza; "Eduardo, la vita e le opere" in Omaggio a Eduardo, a cura di Luciana Boccardi (pubblicato nell'ambito della Mostra Biennale di Venezia del 1985) e "Oltre i pregiudizi" in Eduardo il cattivo: un artista troppo amato e troppo odiato, a cura di Italo Moscati (Marsilio, 1998).
  • EDUARDO DE FILIPPO - Fiorenza Di Franco

    Edo_gr_pAutore: Fiorenza Di Franco
    Titolo: Eduardo De Filippo.
    Sottotitolo: Edizione riveduta, aggiornata ed ampliata.
    Descrizione: Volume in 8° (cm 27 x 21); pp. 271.
    Luogo, Editore, data: Roma, Gremese, 2000
    Prezzo: Euro 31,00
    Disponibilita': In commercio

     


    richiedi informazioni



    E' uno dei riconosciuti maestri del Novecento italiano, la piu' alta voce che il nostro teatro abbia conosciuto dopo Pirandello. Dal 1931, e fino a pochi anni prima della sua morte, non ha mai saltato una stagione teatrale, dedicando al palcoscenico il meglio delle sue energie creative.
    Esempio irripetibile di una perfetta fusione tra genialita' d'autore e un talento d'interprete senza possibilita' di confronti, Eduardo ha rappresentato per generazioni di spettatori l'essenza stessa del teatro, nella sua accezione piu' ampia e completa.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.