Filippo Barbera

  • CULTURA E SCIENZA NEI GIARDINI DELLE VILLE VESUVIANE - Filippo Barbera

    Cultura_e_Scienza_pAutore: Filippo Barbera
    Titolo: Cultura e scienza nei giardini delle ville vesuviane.
    Presentazione di Francesco Starace, Professore di Storia dell'Architettura della Universita' di Napoli Federico II
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 21 x 15); 261 pagine; molte illustrazioni in b/n nel testo; 30 tavole a colori fuori testo.
    Luogo, Editore, data: S.l., s.e., 2007
    ISBN: 978-88-902889-3-7
    Disponibilità: NO

     


    richiedi informazioni



    L'idea di giardino rimanda immediatamente agli aspetti botanici e florofaunistici, ma il giardino è anche altro: luogo simbolico per eccellenza, esso racchiude mistero, magia, religione, scienza, invenzione, calcolo, disegno, meditazione, pensiero.
    Alcuni giardini annessi alle ville vesuviane furono sede sin dal '400 di dotte accademie e consessi di studiosi insigni e, oltre ad adempiere alla funzione di luoghi di svago e di riposo, furono essenzialmente luoghi di produzione culturale: dalla poesia alla musica, dalle scienze alle arti.
  • IL TERRITORIO STORICO DELLE CITTA' VESUVIANE - Aldo Vella, Filippo Barbera

    IlTerritorioStoricopAutore: Aldo Vella, Filippo Barbera.
    Titolo: Il territorio storico della citta' vesuviana.
    Sottotitolo: Sviluppo e struttura urbana della fascia costiera.
    Prefazione di Domenico De Masi. Saggio di Gaetano Borrelli Rojo.
    Descrizione: Volume in 8° (cm 22 x 20); pp. 184; numerose illustrazioni e grafici nel testo.
    Luogo, Editore, data: S.Giorgio a Cremano (NA), Lab. Ricerche & Studi Vesuviani, 2002
    Numero di edizione:
    Disponibilita': No

     


    richiedi informazioni

     

    Il rischio vulcanico, lo sviluppo, il recupero e la riqualificazione dell'enorme patrimonio di beni culturali, archeologia e architettonici, il degrado sociale e fisico delle citta' costiere e del loro waterfront dopo la pressante litoralizzazione si intrecciano tra loro imponendo alla pianificazione l'urgenza di nuovi modi di vedere il territorio con metodologie e criteri di intervento del tutto nuovi: siamo all'ineludibile fatale smantellamento della separazione delle discipline scientifiche che hanno impedito finora il raggiungimento di una visione olistica dello spazio-Vesuvio.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.