Claudio Conti

Claudio Conti è nato a Roma nel 1939. Matematico quanto alla formazione, ha insegnato nell'Università fino al 1981. In questo periodo ha pubblicato diversi saggi di carattere scientifico – disciplinare, tra i quali in questa sede vale la pena ricordare Il dramma uniforme: per una teoria della vita quotidiana (Mulino 1979), scritto unitamente al compianto Dario Romano, in cui tra l'altro si mettono in luce le profonde disparità – non solo strutturali, di natura socio economica, ma anche nei modi di vita – che formano il telaio del nostro Paese. Successivamente è stato dirigente del settore ricerca di una multinazionale, lavorando all'estero: prima in Inghilterra e successivamente negli Stati Uniti. Alla narrativa è arrivato in tarda età: un suo romanzo – L'incredibile viaggio di Hernan Cienfuegos – ha ottenuto la menzione speciale al prestigioso premio internazionale La cultura del mare.
  • briganti e galantuomini claudio contiAutore: Claudio Conti
    Titolo: Briganti e galantuomini
    Sottotitolo: Dai Borbone ai Savoia
    Romanzo
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 216 pagine.
    Luogo, Editore, data: Lecce, Capone Editore, 2015.
    ISBN: 978-88-8349-200-6 9788883492006
    Prezzo: Euro 13,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Briganti e galantuomini è innanzi tutto un romanzo, e non un saggio storico.
    Sullo sfondo, una guerra civile per decenni ignorata dalla storia ufficiale: quella cosiddetta del "brigantaggio meridionale", che qui viene descritta da due punti di vista particolari. Quello militare, caratterizzato spesso da una ferocia inutile e soprattutto da una inadeguatezza del comando, che lascia facilmente presagire i disastri del 1866.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.