Bruno De Stefano

Bruno De Stefano è nato a Somma Vesuviana (Napoli) nel 1966.
Gionalista professionista, ha lavorato per diversi quotidiani fra cui Paese Sera, Il Giornale di Napoli, Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), e per il settimanale Metropolis, occupandosi particolarmente di cronaca nera e giudiziaria. Attualmente è redattore di «City», it quotidiano free press del gruppo Rizzoli-Corriere della Sera
  • NAPOLI CRIMINALE - Bruno De Stefano

    Napoli_Criminale_pAutore: Bruno De Stefano
    Titolo: Napoli criminale.
    Sottotitolo: Omicidi di camorra, ma non solo: delitti misteriosi ancora impuniti nelle strade di una citta' splendida, spesso lasciata in balia del crimine.
    Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 22,9 x 16); 281 pagine; 28 foto in b/n fuori testo
    Luogo, Editore, data: Roma, Newton & Compton, luglio 2006
    Collana: I Big Newton. Saggi. 153
    Disponibilita': No

     


    richiedi informazioni

    Un far west senza sceriffi dove il crimine impera indisturbato. Ecco come appare Napoli a chi legge le cronache che raccontano di una citta' mattatoio attraversata da una violenza che non risparmia niente e nessuno.
    Non c'è un'altra metropoli al mondo in cui il sangue imbratta, senza distinzioni sociali né geografiche, le strade eleganti e i vicoli malfamati, i quartieri dei ricchi e i rioni dei poveracci, i palazzi della politica e le stanze del potere. Nel vasto e variegato catalogo degli orrori che si sono consumati all'ombra del Vesuvio, uno spazio rilevante è occupato dai clan della camorra che con le loro guerre hanno provocato centinaia e centinaia di morti.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.