Antonio Borrelli

  • I ROGHI DI PONTICELLI. La "questione rom" in un quartiere di Napoli - Antonio Borrelli

    I ROGHI DI PONTICELLI. La "questione rom" in un quartiere di Napoli - Antonio BorrelliAutore: Antonio Borrelli
    Titolo: I roghi di Ponticelli
    Sottotitolo: La "questione rom" in un quartiere di Napoli
    Descrizione: Volume in formato 8°; 136 pagine
    Luogo, Editore, data: Napoli, Liguori, 2013
    Collana: Uomini e Mondi
    ISBN: 9788820761776
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni

     

    L’espulsione dei rom da Ponticelli nel maggio del 2008 balzò subito alla ribalta mediatica nazionale e internazionale per la sua brutalità. Destò scalpore soprattutto il modo con cui i rom furono espulsi. Vennero date alle fiamme con bombe incendiarie le misere baracche dei loro «campi». Non ci fu pietà nemmeno per i vecchi e i bambini.

  • LA LETTERATURA DIALETTALE NAPOLETANA - Antonio Borrelli, Aniello Fratta

    LA LETTERATURA DIALETTALE NAPOLETANA - Antonio Borrelli, Aniello FrattaCuratori: Antonio Borrelli, Aniello Fratta
    Titolo: La letteratura dialettale napoletana
    Sottotitolo: I fondi della Biblioteca Universitaria di Napoli dalle origini all'Unità d'Italia. Repertorio bio-bibliografico.
    Pubblicazione realizzata nell'ambito delle iniziative della Biblioteca Universitaria di Napoli per la V edizione di <<Ottobre vivono libri. I luoghi della lettura 2010>>.
    Descrizione: Volume in formato 8° oblungo° (cm 24 x 22); brossura; pagine 123; il catalogo contiene numerose riproduzioni di frontespizi ed incisioni; edizioni fuori commercio
    Luogo, Editore, data: Napoli, Dante & Descartes, 2010
    Collana:
    ISBN:
    Prezzo: Euro 15,00
    Disponibilità: 1 esemplare

     


    richiedi informazioni

    Per diffondere al grande pubblico le versioni in dialetto napoletano di opere come l'Iliade, la Divina Commedia, Gerusalemme Liberata e centinaia di altri capolavori di letteratura dialettale la Biblioteca Universitaria di Napoli catalogò, per la prima volta, le opere in lingua partenopea possedute.
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.