Aldo De Jaco

Aldo De Jaco (Maglie 23-1-1923 - Roma 13-11-2003), è stato giornalista, scrittore e attento raccoglitore di documentazione storica generalmente trascurata dalla storiografia ufficiale. Impegnato dal 1954 nel sindacato scrittori è stato il presidente dell’Unione nazionale scrittori.
Ha vissuto a Napoli fino al 1963, dove ha svolto anche attività politica come dirigente del Pci. Per tale attività è stato due volte in carcere a Napoli e una volta in Grecia, al tempo della dittatura dei colonnelli nel 1967, e fu scarcerato solo in seguito ad un’interrogazione parlamentare.
  • DOPO TEANO. Storie d'amore e di Briganti - Aldo De JacoAutore: Aldo De Jaco
    Titolo: Dopo Teano
    Sottotitolo: Storie d'amore e di Briganti.
    Descrizione: 
In 8°; pp. 165.
    Luogo, editore, data: Manduria (TA), Lacaita, 2000
    ISBN: 9788887280722
    Prezzo: Euro 13,00
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    Questo volume contiene due veridiche storie d'amore e di briganti e una documentata introduzione su quel che successe nel Mezzogiorno d'Italia dopo il famoso incontro di Teano fra re Vittorio Emanuele II di Savoia (alla testa dell'esercito piemontese) e l'eroe dei due mondi Giuseppe Garibaldi.

  • i_socialisti_aldo_de_jacoCuratore: Aldo De Jaco
    Titolo: I socialisti
    Sottotitolo: Cronaca inedita dell'Unità d'Italia
    Prima Edizione
    Descrizione: Volume rilegato in tela, con titoli e fregi in oro sul dorsoin formato 8° (cm 23 x 15); 768 pagine + XL; 33 illustrazioni in monocromia fuori testo ed alcune in b/n nel testo
    Luogo, Editore, data: Roma, Editori Riuniti, novembre 1974
    Prezzo: Euro
    Disponibilità: No

     


    richiedi informazioni



    "Quando si vuole interpretare in modo storico e concreto la massima di D'Azeglio "L'Italia è fatta, bisogna fare gli italiani", bisogna tradurla che, fatta l'unità geografica, si ha da fare l'unità morale, cioè la libertà. Ogni altra interpretazione è antistorica e assurda. Così D'Azeglio, senza intera coscienza, poneva la successione dei due problemi. Appare evidente, dalla storia di questi nostri ultimi cento anni e dalla pratica sociale di oggi, che il secondo problema, quello della libertà non è stato ancora risolto [...].
  • il_brigantaggio_meridionale_aldo_de_jacoAutore: Aldo De Jaco
    Titolo: Il brigantaggio meridionale
    Sottotitolo: Cronaca inedita dell'Unità d'Italia
    Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 15); 460 pagine.
    Luogo, Editore, data: Roma, Editori Riuniti, 2017
    Collana: 
    ISBN: 9788864732640
    Prezzo: Euro 19,50
    Disponibilità: In commercio

     


    richiedi informazioni

    «Negli anni ’60 del secolo scorso nel Mezzogiorno italiano c’era una guerra feroce, senza  leggi internazionali da rispettare, senza prigionieri, senza trincee e retrovie. Dei due eserciti quello “vero”, con le divise in ordine e gli ufficiali usciti dalla scuola militare di Torino, se ne stava di presidio nei paesi, isolato come fosse nel cuore dell’Africa, fra gente che aveva lingua e costumi incomprensibili e, quasi sempre, un figlio o un fratello fra le montagne a tener testa agli “invasori”.
  • le_domeniche_di_napoliAutore: Aldo De Jaco
    Titolo: Le domeniche di Napoli
    Descrizione: Brossura editoriale rosa con alette. Perfetto stato. Edizione originale.In 16° (cm 19,5 x 13);  184 pagine
    Luogo, Editore, data: Torino, Giulio Einaudi, 1954
    Collana: I Gettoni. N. 29
    Prezzo: Euro 30,00
    Disponibilita': 1 esemplare

     


    richiedi informazioni


    Non mi piace il lirismo di partito. Per qualunque emblema venga fatto è sempre la stessa  solfa. E io non apprezzo gli « evviva » coi quali  l'autore di questo libro ha bisogno di salutare  ogni tanto la bandiera della propria fede. Tuttavia mi sembra che vi sia abbastanza novità nelle sue pagine per passar sopra all'inconveniente. Si legga Passeggiata panoramica. È una  nenia di stupenda freschezza che racconta di Napoli, e della sua folla più povera, come nessuno ne ha mai parlato.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.