Eduardo De Crescenzo - LE MANI

Le_Mani_pTitolo: Le Mani.
Interprete: Eduardo De Crescenzo
Autore testi: Eduardo De Crescenzo
Autore musiche: Eduardo De Crescenzo
DVD
Dal concerto del 17 dicembre 2005, tenuto a Napoli, Stazione Centrale
Contenuti speciali: Intervista all'artista
dalle prove generali: CERCA QUELLA CHIAVE
Produzione: Melide / Cinque e Trenta
Videoproduzione: Cinque e Trenta / Sudovest
Anno di produzione: 2006
Disponibilità: No 

Parlare di Eduardo De Crescenzo è come parlare di un vecchio saggio, è come parlare di un bambino meraviglioso.
Questa è l'immagine che da sempre ho avuto davanti agli occhi, da quella sera di Sanremo '81, quando apparve al grande pubblico. E fu stupore. Incredulità.
Appunto, meraviglia.
I francesi dicono: Chapeau! È il massimo complimento davanti a un talento. il suono. Il canto. L'armonia. La melodia. La profondità. L'estensione. Le ottave. Gli occhi chiusi. L'anima che si denuda. Eduardo è l'artista: entra, esce, non chiude la porta, non cerca scuse, non chiede permesso, fa tardi, dimentica, poi si ricorda, offende, intimidisce, si genuflette ma nessuno può dirgli niente.
Questo video del concerto registrato alla Ferrovia di Napoli, il suo quartiere, cancella per un attimo i falsissimi miti che offuscano questo inizio secolo. Cancella il presenzialismo, la mediocrità delle proposte, l'arroganza del nulla.
Ci rapisce con sirene madri di altri canti, altri suoni, altri valori. Così tutt'intero il personaggio De Crescenzo. D'altri tempi. Modernissimo. Oltre la modernità perché possiede l'unica cosa che supera i modi e le mode: il talento.
Viaggiare tra le sue note è come viaggiare in una vita in cui si attraversano profondamente tutte le emozioni migliori di cui è capace l'animo umano. Come nella splendida Itaca del poeta greco/turco Kavafis ciò che conta non è dove ti trovi ma cosa hai imparato durante il viaggio.
In questi tempi aridi Eduardo ci porge a sue spese questo privilegio. Tutti gli dobbiamo qualcosa.
CHAPEAU!
Peppe Lanzetta
 
Elenco dei brani:
I ragazzi della ferrovia
Ma quale amore
Naviganti
La vita e' un'altra
E la musica va
L'odore del mare
Amico che voli
Cante jondo
Io ce credoI
Il racconto della sera
Danza danza
Ancora
Cerca quella chiave
Dalla nave
Il treno
Mani

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.