IL MUSEO NAZIONALE DI CAPODIMONTE. VOLUME 1 - VALORI DI NAPOLI

VdN-MuseodiCapodimontepTitolo: Il Museo Nazionale di Capodimonte. Volume 1.
Collana: Valori di Napoli
Autori del testo: P. Leone de Castris, R. Muzii, L. Martino, M. Utili.
A cura di Nicola Spinosa
DVD interattivo (italiano, inglese, tedesco) di 84 minuti
Produzione: Napoli, Pubblicomit
Prezzo: Euro 15,90

Per scoprire con ricchezza di dettagli le opere più significative della quadreria e degli oggetti che compongono le Collezioni Farnese, Borgia e Borbonica.
Destinato, fin dalla progettazione, a svolgere la doppia funzione di Appartamento Reale e Museo, il Palazzo di Capodimonte rappresenta uno degli episodi più importanti nel contesto dei numerosi siti e residenze reali ad uso della corona borbonica.
In questo numero viene raccontata brevemente la sua storia, viene esplorata l'immensa pinacoteca che occupa l'ala dell'antico museo settecentesco e che raccoglie opere di artisti straordinari come Masaccio, Tiziano, Raffaello, El Greco e Bruegel, solo per citarne alcuni, e la collezione Farnese, nucleo principale intorno al quale sorse il museo.

Indice degli argomenti:
Cenni Storici ·La Collezione Farnese ·Sala 4 (cartoni) ·Sala 5 ·Sala 6 (pittura umbra e toscana) ·Sala 7 (La Collezione del Cardinale Stefano Borgia) ·Sala 8 (pittura veneta del '400) ·Sala 9 (pittura romana nel primo '500) ·Sala 10 (pittura fiorentina del '500) ·Sala 11 (pittura veneta del '500) ·Sala 12 (pittori emiliani, ferraresi e parmensi del primo '500) ·Sale 13 e 14 (oggetti rari e preziosi) ·Sala 16 (pittori lombardi del '500) ·Sala 17 (scuola fiamminga) ·Sala 18 ·Sala 19 (i fratelli Carracci) ·Sale 20, 21 e 22 ·Sala 24 (olandesi e fiamminghi del '600) ·Sala 27 (pittori emiliani del '600) ·Sala 28 ('600 fiorentino) ·Sala 29 ·Sala 30 ·Conclusione.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.