LE CITTÀ SIMBOLICHE - Maria Roberto Eusebio

le citta simboliche maria roberto eusebioAutore: Maria Roberto Eusebio
Titolo: Le città simboliche
Sottotitolo:
Descrizione: Volume in formato 8°; 328 pagine.
Luogo, Editore, data: Acireale (CT), Tipheret, 2015
Collana: Aleph
ISBN: 9788864961903
Prezzo: Euro 28,00
Disponibilità: In commercio


Vi siete mai chiesti da dove provengano e quale significato abbiano le ornamentazioni che abbelliscono le facciate dei nostri edifici storici? Tali radici si perdono nella notte dei tempi tra miti e leggende le cui origini risalgono alle più antiche tradizioni.
L’ornamento non rappresenta solo un motivo di abbellimento ma è preminentemente un messaggio sintetico come solo il simbolo può esserlo. Poco importa se tali ornamentazioni sono state usate senza avere coscienza del loro valore simbolico: rimangono simboli inalterati nella propria essenza.

Da sempre il loro scopo è quello di suscitare un’interpretazione più profonda, fare da mediatore tra l’uomo e ciò a cui gli stessi simboli si ricollegano. Lo scopo del saggio è di risvegliare il gusto di una conoscenza della tradizione dell’abitare, del significato sacro e dell’insegnamento che con quest’ultimo ci è stato trasmesso tra colori e decori.
Questo per poter nuovamente imparare a leggere (come era in uso nell’antichità) ornamenti, insegne, araldi, gonfaloni; in poche parole i simboli del nostro territorio, della nostra tradizione e della nostra storia. La ricerca sull’ornamento e sui principi simbolici, sulle proporzioni, così come sui percorsi e sul loro significato ci suggerisce che le costruzioni e il loro spazio devono nascere da un profondo creativo, da un processo globale.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.