AZZURRI 1990. Storia bibliografica emerografica iconografica della Nazionale italiana di Calcio e del Calcio a Milano

AZZURRI 1990. Storia bibliografica emerografica della Nazionale italiana di Calcio e del Calcio a MilanoTitolo: Azzurri 1990
Sottotitolo: Storia bibliografica emerografica iconografica della Nazionale italiana di Calcio e del Calcio a Milano
Milano, Biblioteca Nazionale Braidense
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 28 x 21,5); 200 pagine; molte illustrazioni in b/n
Luogo, Editore, data: Roma, La Meridiana editori, 1990
ISBN: 8872220033
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni


Il volume, in gran parte illustrato, documenta la mostra milanese Azzurri 1990. Storia bibliografica emerografica della Nazionale italiana di Calcio e del Calcio in Italia, organizzata da Ministero per i Beni Culturali e Ambientali in collaborazione con la Federazione Italiana Giuoco Calcio in occasione dei mondiali di calcio di Italia '90.

 Otto mostre e otto cataloghi per un'articolata manifestazione che costituisce una parentesi culturale destinata ad accompagnare un evento sportivo: i Campionati Mondiali di Calcio « Italia '90 ». Le mostre « Azzurri 1990. Storia bibliografica, emerografica, ico-
nografica della Nazionale italiana di calcio e del calcio in Italia » che si svolgeranno a Bari, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma e Torino, colgono il momento sportivo per offrire l'immagine storica del calcio quale componente culturale della
società ricostruendo, in ciascuna città, la storia della Nazionale, delle squadre locali e i campioni che nel tempo ne hanno onorato le imprese sportive.
Non si può, infatti, supporre di avere un quadro completo della storia dell'Italia moderna se non si considera quanta importanza nel costume e, quindi, nel Paese, il calcio abbia rappresentato.
Dalla documentazione storica di questo sport, conservata nelle biblioteche statali, emerge il profilo della società italiana nel suo evolversi che esce opportunamente evidenziata dall'attenta analisi degli studiosi che hanno collaborato a questa iniziativa.
Tale realizzazione si colloca nell'ambito di un protocollo d'intesa, che il Ministero per i Beni Culturali e Ambientali ha sottoscritto con la Federazione Italiana Giuoco Calcio al fine di individuare più incisive forme di collaborazione. Esse trovano la loro giustificazione nella grande popolarità che ha il gioco del calcio e nella conseguente possibilità di avvalersi anche di questo strumento per la diffusione di quel messaggio culturale che, come lo sport, concorre alla migliore formazione dell'individuo.
Ferdinando Facchiano
Ministro per i Beni Culturali e Ambientali (1990)

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.