Maiolica Ceramica e Porcellana

Maiolica, ceramica, porcellana

Aa.vv
LA COLLEZIONE RICCARDO DE' SANGRO AL MUSEO DUCA DI MARTINA.
Volume in formato 8° (cm 28 x 22); 112 pagine; 281 illustrazioni a colori.
Napoli, Elio De Rosa, s.d.
Euro 43,00
Una grande collezione di porcellane occidentli ed orientali donate da Riccardo de' Sangro allo Stato. Un profilo della famiglia che ha creato la collezione di oggetti d'arte che costituisce oggi il Museo duca di Martina di Napoli. Il nucleo di porcellane di Meissen in particolare, comprende una serie di oggetti di datazione precoce e di altissimo livello qualitativo.

Alamaro Eduardo, Tanasi francesco
LA MAIOLICA DELLE SIRENE.
L'arte della "riggiola" napoletana a Masa Lubrense.
Volume rilegato, con sovraccoperta, in formato 4° (cm 31 x 21); 200 pagine; 82 illustrazioni a colori e 200 illustrazioni in b/n.
Napoli, E.s.I., 1995
Euro 45,00
Disponibilita' limitata

Caròla Perrotti Angela
LE PORCELLANE NAPOLETANE DELL'OTTOCENTO (1806 - 1860).
Volume in 4°(cm 25 x 35); 322 pagine, con circa 450 illustrazioni di cui 300 a colori, di splendide e rare porcellane, la maggior parte ge.samente conservate in collezioni private. Legatura in tutta tela e astuccio rigido.
Napoli, Grimaldi, 1991
Euro 77,50

Casanova Maria Letizia
Le porcellane francesi nei musei di Napoli
Elegante volume rilegato in tela, con sovraccoperta illustrata, in cofanetto rigido, in formato 4° (cm 30 x 24); 420 pagine; circa 300 splendide illustrazioni a colori ed in b/n; edizione non venale
Cava de' Tirreni (SA), Emilio Di Mauro per il Banco di Napoli, 1974
Euro 170,00
Disponibilita': 1 esemplare disponibile

Catello Elio
CINESERIE E TURCHERIE NEL SETTECENTO NAPOLETANO.
Volume rilegato, con sovracoperta, in formato 4° (cm 31 x 21); 215 pagine; riccamente illustrato con 77 tavole a colori fuori testo, accompagnate da schede descrittive.
Napoli, Sergio Civita, 1992
ISBN: 88-85850-14-6
Euro 50,00
Da questa ricerca compiuta dall'autore emerge che la cineseria a Napoli aveva gia' avuto, durante il secolo XVII, un notevole sviluppo dovuto all'incrementarsi dei rapporti commerciali tra il Regno di Napoli e le Terre Orientali. La fortuna di questa particolare decorazione proseguira' ancora fino al periodo Neoclassico, con il momento di massimo splendore avutosi durante il regno di Carlo di Borbone. Il salottino in porcellana di Maria Amalia, moglie di Carlo di Borbone, realizzato per la Villa Reale di Portici e spostato in seguito nella Reggia di Capodimonte resta il piu' alto esempio di cineseria in Italia. L'influsso dell'esotico caratterizzera' anche il fenomeno artistico denominato "turquerie", meno presente in pittura ma piuttosto il letteratura, in architettura e nella realizzazione di rappresentazioni presepiali.

Caterina Lucia
CATALOGO DELLA PORCELLANA CINESE DI TIPO BIANCO E BLU.
NAPOLI - MUSEO DUCA DI MARTINA
Formato 19x26; pp. XL+90; 300 illustrazioni b/n; 24 tavole a colori;
legatura in tela.
Roma, 1986
Euro 53,00
Disponibilita' limitata
L'opera appartiene alla prima serie dei Cataloghi dei Musei e Gallerie
d'Italia.

dell'Aja Gaudenzio
PER LA STORIA DEL MONASTERO DI SANTA CHIARA IN NAPOLI
Presentazione di Urbano Cardarelli.
Descrizione: Edizione in formato 4° (cm 30 x 22); legatura editoriale in tela con sovraccoperta illustrata; pp. VIII + 178; 89 illustrazioni in b/n e a colori + 1 pianta ripiegata con rilievo planoaltimetrico delle cavita' con accesso dal Monastero.
Luogo, Editore, data: Napoli, Giannini, 1992
Prezzo: Euro 50,00
Disponibilita': Disponibilita' limitata

Di Casola Antonio
LA PORCELLANA DI CAPODIMONTE (DVD)
DVD da 30 minuti. Edizione multilingue in Italiano, Inglese e Tedesco
Napoli, Pubblicomit
Euro 15,90
Manca poco ormai per toccare il terzo secolo dalle prime produzioni in porcellana in Europa (Meissen 1710) e poco piu' per quella avviata a Napoli da Carlo III di Borbone; eppure, malgrado le vicissitudini della produzione napoletana, lo scostamento della creativita' dalle tematiche classiche e l'introduzione di soggetti in linea con i tempi moderni, le porcellane di Capodimonte continuano ad affascinare con la preziosita', la freschezza e la delicatezza trasmesse dalle indubbie qualita' artistiche degli artigiani ceramisti.
La famosa "N" in blu sormontata da una corona, con la quale Ferdinando IV contrassegnò le porcellane di Capodimonte, è un segno inconfondibile di qualita' e di artigianalita'.

Donatone Guido (a cura di)
ANTICA MAIOLICA POPOLARE DI ARIANO IRPINO.
Catalogo di mostra.
Volume in 8° (cm. 17 x 24); pagine 84; 12 tavole a colori e 72 ill.ni b/n.
Napoli, E.S.I., 1988
Euro 24,00

Donatone Guido (a cura di)
MAIOLICA DELLE DUE SICILIE.
Catalogo di mostra.
Volume in 8° (cm. 21 x 24); pagine 176; 82 ill.ni a colori e 50 ill.ni b/n.
Napoli, E.S.I., 1998
Euro 36,15

Donatone Guido
IL CHIOSTRO MAIOLICATO DI SANTA CHIARA.
Seconda edizione ampliata
In 8°(cm 21 x 25); pagine 84
Napoli, E.S.I., 2009
Euro 20,00
La presente edizione ampliata del volume sul chiostro maiolicato di Santa Chiara comprende un capitolo introduttivo sulla storia critica del suggestivo e importante monumento ceramico napoletano, tuttavia più celebre che studiato fino alle precipue ricerche condotte da Donatone sulla maiolica meridionale italiana. Lo studioso ha proposto infatti una nuova lettura di tale straordinario esempio di rivestimento ceramico in un ambiente di natura, che si richiama aile fascinose azulejerias iberiche ma felicemente inserito nella temperie culturale e artistica partenopea. Egli ha inquadrato l'eccezionale impresa decorativa claustrale nella locale tradizione dell'impiego della maiolica nell'architettura e nell'abbellimento di parchi, giardini, logge e terrazze, oltre che nel rivestimento delle cupole e delle cuspidi dei campanili delle chiese. II volume è corredato da un ricco apparato iconografico a colori, che documenta appieno le vaghe decorazioni del paramento ceramico del chiostro delle Clarisse: un unicum del decorativismo tardo barocco napoletano.

Donatone Guido
LA FARMACIA DEGLI INCURABILI E LA MAIOLICA NAPOLETANA DELLA PRIMA META' DEL SETTECENTO
F.to 22x28; pp. 128; 100 illustrazioni a colore e b/n; tela con
sovraccoperta.
Roma, 2004
Euro 45,00
L'antica Spezieria degli Incurabili, eccellente esempio del decorativismo settecentesco napoletano, dopo pochi anni di apertura al pubblico non è piu' accessibile perché bisognosa di lunghi e complessi restauri.
Questo volume costituisce quindi una opportunità unica per ammirare questa incomparabile testimonianza del patrimonio ceramico farmaceutico napoletano e cosi' tracciare un profilo di storia della ceramica partenopea.

Donatone Guido
MAIOLICHE NAPOLETANE DEL '700
Da Carlo a Ferdinando IV di Borbone.
Volume in 8° oblungo (cm 22,5 x 23,5) di circa 160 pagine con oltre 100 tavole a colori che riproducono splendide maioliche napoletane, provenienti per lo piu' da prestigiose collezioni private.
Napoli, Grimaldi, 2006
Euro 35,00
Indice: Napoli, citta' maiolicata all'arrivo di Carlo di Borbone; La congiuntura artistica Castelli - Napoli; La Real Fabbrica di maioliche di Carlo di Borbone a Caserta; La maiolica napoletana dal rococò al neoclassicismo; Appendici e documenti.

Donatone Guido.
LA CERAMICA DI SQUILLACE.
Introduzione di Pietro De leo.
Volume in 4° (cm. 24 x 30), pagine 81; 16 ill.ni b/n e 15 a colori; legatura tutta tela con sovraccoperta in quadricromia e astuccio rigido.
Cava de' Tirreni (Sa), Di Mauro Editore
Disponibilita': No
Fino a pochi anni orsono l'antica maiolica calabrese era pressochè sconosciuta e si deve a Guido Donatone la prima ricerca organica sulla produzione ceramica della Calabria. Lo studio ricostruisce le vicende della produzione di Squillace dalla originaria cultura bizantina e copta, poi fusasi con quella islamica per l'influenza della ceramica siculo-musulmana.

Donatone Guido.
LA MAIOLICA DI ARIANO IRPINO.
Volume in 4° (cm. 24 x 30), pagine 206; 31 ill.ni b/n e 16 a colori; legatura tutta tela con sovraccoperta in quadricromia e astuccio rigido.
Cava de' Tirreni (Sa), Di Mauro Editore
Euro 70,00
Disponibilita': 1 esemplare
L'indagine, che parte dall'eta' di mezzo, si estende poi allal vivace e suggestiva fioritura dell'eta' barocca fino a raggiungere i primi decenni dell'Ottocento. Un discorso critico che sempre viene correlato alle condizioni socio-economiche e culturali dell'antico centro irpino.

Donatone Guido.
LA RIGGIOLA NAPOLETANA.
Pavimenti e rivestimenti maiolicati dal Seicento all'Ottocento.
Prefazione di Alfonso Gambardella.
Volume in 4° (cm. 25 x 35); pp 270 e oltre 400 illustrazioni, per lo piu' a colori, che offrono un'ampia panoramica delle mirabili decorazioni pavimentali e da rivestimento realizzate a Napoli dal XVII al XIX secolo. Legatura tutta tela con sovraccoperta illustrata e astuccio rigido.
Napoli, Grimaldi & C.
Euro 77,50

Donatone Guido
L'antica ceramica di Cerreto Sannita
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 25 x 21); pagine 64 + 64 fuori testo
Luogo, Editore, data: Napoli, ESI, 2014
ISBN: 9788849528121
Prezzo: Euro 18,00
Disponibilità: In commercio

Donatone Guido.
LA TERRAGLIA NAPOLETANA.
(1782 - 1860).
Volume in 4° (cm. 25 x 35); pp. 270 e circa 400 illustrazioni (240 in b/n e 140 a colori) di splendidi esempi di terraglie delle Fabbriche napoletane dei Giustiniani, dei Migliuolo, dei Del Vecchio e di altre minori Manifatture, per lo piu' conservate in prestigiose collezioni private. Legatura tutta tela con sovraccoperta illustrata e astuccio rigido.
Napoli, Grimaldi & C.
Euro 77,50

Donatone Guido
La maiolica napoletana dagli Aragonesi al Cinquecento.
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 30 x 21); 208 pagine; illustrazioni a colori ed in b/n
Luogo, Editore, data: Napoli, Paparo
ISBN: 9788897083283
Prezzo: Euro 35,00
Disponibilita': In commercio

Donatone Guido.
MAIOLICA DECORATIVA E POPOLARE DI CAMPANIA E PUGLIA.
(Napoli, Ischia, Vietri, Ariano Irpino, Laterza, Grottaglie, Martina Franca).
Ristampa
Volume in 4° (cm. 25 x 35); pagine 250 con circa 500 illustrazioni per lo piu' a colori di splendidi esempi di maioliche popolari e decorative campane e pugliesi: dalle sinuose forme barocche dei servizi da tavola di Napoli, Cerreto e Martina Franca, ai grandi piatti da parata al prestigioso vasellame farmaceutico di Laterza e delle Fabbriche partenopee, agli spiritosi modelli dalle vivacissime cromie delle ceramiche popolari di Ariano Irpino, Cerreto, Vietri e Grottaglie, fino alle fantasiose acquasantiere di Cerreto, Ariano, Ischia e dei centri salentini. Legatura tutta tela con sovraccoperta illustrata e astuccio rigido.
Napoli, Grimaldi & C.
ISBN: 9788889879863
Euro 77,50

Donatone Guido.
MAIOLICHE MERIDIONALI DA COLLEZIONE.
Ariano Irpino - Cerreto Sannita - Ischia - Napoli - Vietri sul Mare.
Volume in 8° oblungo (cm. 23,5 x 25); pagine 129; oltre 140 riproduzioni a colori di splendidi oggetti in maiolica popolare dalle vivacissime cromie.
Elegante legatura editoriale; piatto anteriore figurato; astuccio rigido figurato.
Napoli, Grimaldi & C., 2003
Euro 51,65
Disponibile anche l'edizione in brossura al prezzo di Euro 26,00
L'intento dell'Autore, profondo studioso delle maioliche e dell'arte della lavorazione della maiolica, è quello di fornire al mondo degli studiosi, dei connoisseurs e degli amatori d'arte un ricco corredo illustrativo delle piu' significative e rare produzioni ceramiche, caratterizzate dagli estrosi impianti formali, da originali iconografie e soprattutto dal vivacissimo repertorio cromatico che hanno incontrato il gradimento dei moderni collezionisti.
Le bellissime immagini propongono splendidi oggetti in maiolica: scaldini, acquasantiere, caraffe, "bevi se puoi", "pupate", scarpette, piattini con pulcinella e altre fantasiose ceramiche da collezione.

GLI SPAZI DELLA CERAMICA.
Vietri sul Mare, dicembre 1994.
Catalogo di mostra.
Volume in 8° oblungo (cm 25 x 22); 260 pagine; oltre 200 illustrazioni a colori.
Napoli, Grimaldi, 1994
Euro 38,50
Indice: L'attivita' economica in eta' medievale a Vietri e nel salernitano (G. Donatone) - Linee evolutive e continuita' d'una tradizione nel percorso ceramico vietrese dal 1850 al 1925 (M. A. Iannelli) - Lo spazio dell'immaginario mitologico: artisti contemporanei nelle faenzere vietresi (M. Bignardi) - R. Dolker (G. Viscusi) - L'architettura della ceramica (B. Gravagnuolo) - Ceramica vietrese 1924/54. Il periodo tedesco (G. Napolitano - etc.

IL MUSEO CIVICO FILANGIERI (dvd)
Collana: Valori di Napoli
Autore del testo: Nadia Barrella
DVD interattivo (italiano, inglese, tedesco) di 36 minuti
Produzione: Napoli, Pubblicomit
Prezzo: Euro 15,90

Lucignano Daniele, Catullo Stefania
GIUSEPPE MACEDONIO
Scultore maiolicaro
Prefazione di Gennaro Borrelli
Introduzione di maria Grazia Gargiulo
Volume in formato 4° (cm 29,5 x 21); 263 pagine; 304 illustrazioni a colori fuori testo, oltre a molte altre illustrazioni in b/n e a colori, nel testo
Napoli, Fioranna, 2011
ISBN: 9788890349164
Euro 50,00
Disponibilita': Limitata

MAIOLICA NAPOLETANA DEL SETTECENTO.

Catalogo di Mostra.
Prefazione di Nicola Spinosa.
Pagine 197; 126 tavole b/n; schede descrittive.
Napoli, Gallina Editore, s.d.
Euro 35,00

Mercadante Francesca
I FLORIO E IL REGNO DELL'OLIVUZZA.
Rinvenimento del pavimento maiolicato, detto a petali di rose ideato da Filippo Palizzi e disposto nella casina Butera Winding-Florio all'Olivuzza.
Rinvenimento del pavimento maiolicato, detto Barocco rielaborato da Giovanni Tesorone sull'originale ottocentesco di Forio d'Ischia e posto nella villa Pajno.
Volume in formato 4° (cm 29,5 x 18,5); 109 pagine; 44 illustrazioni in b/n e a colori (prevalentemente foto a colori) e 23 tavole in b/n
S.l., Edizioni del Mirto, giugno 2004
Euro 24,00
Disponibilità: 1 esemplare
Nel 1888 Filippo Palizzi avrebbe prodotto presso le Scuole Officina del Museo Artistico Industriale di Napoli, un pavimento maiolicato, unico nel suo genere denominato a petali di rose.
Nel 2003 si rinviene a Palermo, presso l'ex palazzina Florio, una delle quattro copie esistenti.
Unica opera pittorica attestata del maestro Palizzi a Palermo.
Il saggio ripercorre la storia del pavimento e degli altri rinvenimenti maiolicati prodotti nelle Scuole Officina tra il 1893 e il 1899 per la nobilta' palermitana, analizzando, nel contempo, il Regno dei Florio, "l'Olivuzza" con le tracce del palazzo Florio di cui si era persa memoria.

Mosca Luigi
NAPOLI E L'ARTE DELLA CERAMICA DAL XIII AL XX SECOLO.
In 8°; pp. 255; numerose foto b/n e colori; marchi e piante di antiche fabbriche.
Napoli, Fiorentino, 1963
Euro 25,00
Disponibilita' limitata

PER IL MUSEO DELLA RIGGIOLA NAPOLETANA.
Catalogo di Mostra.
Introduzione diDiodato Colonnesi.
Cofanetto contenente 31 schede con produzioni artistiche dal '700 al 1930 a colori accompagnate da un saggio di pagine 21.
Napoli, Luciano Editore, 2001
Euro 65,00

Rotili Mario
LA MANIFATTURA GIUSTINIANI.
Volume in formato 4° (cm 29,5 x 21); 200 pagine; 52 tavole in b/n e 20 tavole a colori.
Napoli, E.S.I., 1981
Euro 55,00
Disponibilita' limitata

Solima Mariafrancesca
PAVIMENTI NAPOLETANI DEL XIX SECOLO.
Prefazione di Guido Donatone.
Volume in formato 8° (cm 24 x 21); pp. 128; molte illustrazioni in b/n e a colori nel testo e fuori testo.
Napoli, E.S.I., novembre 2002
Disponibilità: No
Indice del volume: Prefazione - Introduzione - L'ambiente storico e sociale - La tecnica - Lo stile - Le fabbriche - La produzione * - Bibliografia - Referenze fotografiche 127
* il capitolo La produzione è organizzato in 78 schede

Tortolani Giacinto
La ceramica a Vietri e nel Salernitano dal VI al XIX secolo
Descrizione: Volume rilegato, in formato 8° (cm 28 x 24); 494 pagine; peso: Kg 2,95
Luogo, Editore, data: Amalfi (SA), Centro di Cultura e Storia Amalfitana, 2016
ISBN: 88-88283-57-9 - EAN: 9788888283579
Prezzo: Euro 60,00
Disponibilità: In commercio


N.B.:
- Alcuni volumi sono disponibili in un numero di copie limitato.
- I prezzi indicati possono essere soggetti a variazione da parte dell'Editore.
- Non tutte le Opere sono presenti in libreria: coloro che volessero visionare le Opere elencate sono pregati di telefonare preventivamente.
FINE

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.