CASOMAICIPENSO.. Nuovi dialoghi surreali con un libraio napoletano - Pasquale Langella

CASOMAICIPENSO.. Nuovi dialoghi surreali con un libraio napoletano - Pasquale LangellaAutore: Pasquale Langella
Titolo: Casomaicipenso.. 
Sottotitolo: Nuovi dialoghi surreali con un libraio napoletano.
Con uno scritto di Pino Imperatore
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 23 x 15); 80 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Langella, 2020
Collana: Bibliofollia. A cura di: S. Travi
EAN: 9788894512007
ISBN: 8894512002
Prezzo: Euro 7,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Dopo l'uscita del primo scritto nel 2017 “Stupidiario Librario” esce un nuovo appuntamento con la vita reale ma anche comica di un libraio napoletano alle prese con un pubblico sempre più confuso in merito all'esistenza e all’identità dei libri.
Napoli è un teatro a cielo aperto, lo sanno tutti ma forse qualcuno ancora non sa che in una libreria della storica Port’Alba questo teatro prende vita tutti i giorni sotto gli occhi serafici del libraio Pasquale che deve fare i conti con personaggi a dir poco surreali.
Pino Imperatore, nell'esilarante racconto che apre il testo, lo dice chiaramente citando anche Campanile: l’umorismo involontario è quello che più fa sbellicare dalle risate. E scorrendo le pagine di questo libro si ride tanto. Gli aneddoti raccontati, però, non sono solo comici ma anche geniali e portatori di saggezza.
Il libro di Langella, insomma, non lo si lascia prima di averlo finito ma, quando si volta l’ultima pagina e il viso è ancora contratto per il troppo ridere, affiorano mille domande. Ma davvero i libri sono diventati un oggetto così misterioso? Davvero c'è chi pensa di acquistarli al metro come la pizza? Sul serio qualcuno è convinto che una libreria venda carta da forno o che abbia libri da buttare? La risposta è sì!

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.