ANNALI DELL'ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI STORICI XVI 1999 - AA.VV.

ANNALI DELL'ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI STORICI XVI 1999 - AA.VV.Autore: AA.VV.
Curatore:
Titolo: Annali dell'Istituto Italiano per gli Studi Storici
Sottotitolo: XVI/ 1999
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 25 x 16,5); 722 pagine; pagine non rifilate; intonso
Luogo, Editore, data: Bologna, Il Mulino, 2000
Collana: 
ISBN: 8815076948
EAN: 9788815076946
Condizioni: nuovo
Note: Raro
Prezzo: Euro 55,00
Prezzo in offerta: Euro 40,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni



 Indice:
- Per l'inaugurazione dell'Istituto 1998-99, di G. Sasso.
- I processi contro Anassagora, Pericle, Fidia ed Aspasia e la questione del "circolo di Pericle", di A. Banfi.
- La questione delle monete SUN: per una nuova interpretazione, di R. Fabiani.
- La sospensione del linguaggio fra verità e realtà in Aristotele, di M. Visentin.
- Aspetti della storia del regno di Napoli sotto Filippo II, di G. Galasso.
- Interpretazione e analisi del "cogito" cartesiano, di A. Rossi.
- The science of man as the science of society. Medical anthropology in the Kingdom of Naples, 1760-1790, di B.A. Naddeo.
- Massime e principi pratici in Kant, di S. Bacin.
- Progetto di sistema e concezione etica nel primo Fichte: dal "Saggio di una critica di ogni rivelazione" alla "Praktische Philosophie", di R. Picardi.
- Lettere di Guido Villa a Carlo Cantoni, di C. Genna.
- Agitazioni operaie e lotte popolari all'ILVA di Bagnoli durante il biennio rosso, di M. Iaccarino.
- "Salvare l'intenzionalità". Note sull'interpretazione heideggeriana di Fichte, di A. Ardovino.
- Heidegger, Agostino e l'antropologia, di G. Di Muccio.
- Gli esordi di Ernesto De Martino, di G. Sasso. - Gli alunni dell'Istituto nel 1999.

 


richiedi informazioni

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.