LA ROSA. Favola - Giulio Cesare Cortese

la rosa giulio cesare corteseAutore: Giulio Cesare Cortese
Titolo: La Rosa
Favola
Edizione critica, commento e traduzione a cura di Andrea Lazzarini
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 24 x 17); 496 pagine; illustrazioni in b/n
Luogo, Editore, data: Lucca, Maria Pacini Fazzi, 2018
Collana: 
ISBN: 9788865506285
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



La Rosa (1621) è la prima opera teatrale composta interamente in napoletano; assieme al Cunto de li Cunti di Giovan Battista Basile, essa è uno dei capolavori della letteratura dialettale seicentesca. Muovendosi sempre sul sottile confine che separa emulazione e parodia, Giulio Cesare Cortese si misura con autori del calibro di Aretino, Guarini, Della Porta e Buonarroti il Giovane, contaminando però la lezione dei maestri del teatro cinquecentesco con spunti che gli derivano dalla coeva Commedia dell’Arte.
Quella che ne risulta è un’opera di strepitosa novità e irriducibile vivacità espressiva, destinata a un successo durato più di due secoli.Della Rosa si propone qui la prima edizione moderna, fondata sulla recentemente riemersa editioprinceps dell’opera. Il testo critico è corredato da una traduzione a fronte e da un ampio commento a piè di pagina. Questi due strumenti sono pensati per funzionare sinergicamente: la traduzione fornisce un primo aiuto al lettore anche del tutto inesperto del dialetto napoletano seicentesco; il commento ambisce invece a una capillare spiegazione del testo.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.