I TREDICI CANTI - Anna Marchitelli

i tredici canti anna marchitelliAutore: Anna Marchitelli
Titolo: I tredici canti (12 + 1)
Descrizione: Volume in formato 16° (cm 17,5 x 10,5); 160 pagine.
Luogo, Editore, data: Milano, Neri Pozza, aprile 2018
Collana: Piccola Biblioteca Neri Pozza
ISBN: 9788854515970
Prezzo: Euro 13,50
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Il numero 13 rappresenta la morte, la trasformazione e la rinascita. Ed è ciò che accade, idealmente, ai 13 folli (alcuni dei quali molto celebri, come il matematico Renato Caccioppoli e il primo pentito di camorra Gennaro Abbatemaggio detto ‘o Cucchiariello) che si raccontano in questo libro: un ultimo barlume di verità, la propria, lucida e consapevole, per consegnarsi alla storia in tutta la loro autenticità, liberarsi dal limbo in cui ancora vagano e purificarsi per rinascere ancora o morire finalmente in pace.

Le 13 autobiografie nascono dalla riscrittura delle cartelle cliniche conservate nell’archivio dell’ex ospedale psichiatrico Leonardo Bianchi, sito a Napoli in Calata Capodichino e attivo dai primi del Novecento. Tra i 13 folli c’è l’avvocato Virginio Mogliazza, morto a 33 anni dopo un abuso di vino (prescritto dal medico) e 4 giorni di delirio. Poi c’è Abbatemaggio (il primo pentito di camorra) che, tra i diversi ruoli ricoperti, ha incarnato anche quello di traditore, il tredicesimo appunto.
Tredici canti in cui la follia, con le sue misteriose e divine manifestazioni, illumina il lato oscuro di un secolo.
Ultima coincidenza di numeri è la celebre data della legge Basaglia: 13 maggio 1978, nel 2018 decorrerà il quarantesimo anniversario

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.