FORSE A NAPOLI TI SALVERAI - Francesco Cammisa

forse_a_napoli_ti_salverai_francesco_cammisaAutore: Francesco Cammisa
Titolo: Forse a Napoli ti salverai
Romanzo 
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 20 x 12); 132 pagine.
Luogo, Editore, data: Cava de' Tirreni (SA), Marlin, marzo 2017
Collana: Il portico
ISBN: 978-88-6043-114-1 9788860431141
Prezzo: Euro 12,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni



Protagonista del romanzo è il cineasta Tullio Perilli, in cui è adombrata la figura di Federico Fellini. Il regista sta attraversando una lunga agonia artistica: il suo ultimo progetto è stato scartato come frutto della “frenesia di un intellettuale”. Dimenticato dal cinema, rifiutato persino per girare degli spot pubblicitari, Perilli avverte questo isolamento come un’ingiustizia incolmabile. A fargli compagnia a Roma, città in cui vive, ci sono i ricordi degli amici di sempre, rievocati come fantasmi che popolano le stanze della memoria. In un’atmosfera visionaria, il protagonista ripensa alla sua famiglia e alla moglie Diletta, dalla quale con suo grande dolore non ha avuto figli.

Nonostante mediti il suicidio, Perilli non perde però la sua vena ironica, riuscendo a farsi beffe dei cliché contemporanei e trasformando gli interlocutori di turno (l’onorevole, il giornalista, il produttore, il malvivente) in sorprendenti ed esilaranti caricature. 
Solo i disegni in cui aveva immortalato le donne amate rappresentano per lui un ameno rifugio dal tedio che lo annichilisce. Un rimedio a questo torpore dell’anima potrebbe essere trasferirsi a Napoli, seguendo il vaticinio di un amico mago che gli annota sulle pagine di un libro la sibillina frase: “Forse a Napoli ti salverai”.
Ed è lì che forse Perilli troverà la sua ultima ragione di vita. Il romanzo unisce con maestria dramma e commedia, assurgendo a custode dei valori del passato.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn