IL ROMANZO DI NAPOLI. Geografia e storia letteraria nei secoli XIX e XX - Emma Giammattei

il_romanzo_di_napoli_emma_giammatteiAutore: Emma Giammattei
Titolo: Il romanzo di Napoli
Sottotitolo: Geografia e storia letteraria nei secoli XIX e XX
Seconda edizione riveduta ed accresciuta
Descrizione: Volume in formato 8°; 472 pagine; peso: Kg 1,00
Luogo, Editore, data: Napoli, Guida, febbraio 2017
Collana: 
ISBN: 88-6866-250-7 9788868662509
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: In commercio

Questo è un libro dallo sviluppo progressivo, dove l'idea proposta nel titolo è più antica della messa in opera in volume. All'origine c'è stata l'individuazione di una immagine ricorrente - di spazio chiuso e di tempo bloccato - che emergeva dalla narrativa napoletana dell'otto e novecento, da Ranieri a Bernari fino a De Luca e Starnone; in parallelo il libro ripercorre, nelle pagine degli hegeliani di Napoli e nell'opera desanctisiana, i segni del privilegio attribuito alla forma-romanzo, alla narrabilità come valore garante.

Il punto d'arrivo era costituito, naturalmente, dal nesso, posto da Croce già nel 1893, fra Storia e Narrazione. Il dato complessivo è rappresentato, in sede letteraria, da un paesaggio totale, che è insieme habitat e tema, problema storiografico e mondo di invenzione, secondo una misura di incremento endogeno non rilevabile in altre città-mito come Parigi o New York.

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.