LA CARITÀ CARNALE. Cronaca dell'Eresia di Suor Giulia di Marco inquisita nella Napoli del Seicento - Fabio Romano

la carita carnale fabio romanoAutore: Fabio Romano
Titolo: La Carità Carnale.
Sottotitolo: Cronaca dell'Eresia di Suor Giulia di Marco inquisita nella Napoli del Seicento
Presentazione di Pietro Treccognoli
Descrizione: Volume in formato 8°; 165 pagine; peso: Kg 0,80
Luogo, Editore, data: Napoli, Intra Moenia, 2016
Collana: Saggi
ISBN: 88-7421-176-7 - EAN: 9788874211760
Prezzo: Euro 16,00
Disponibilità: In commercio

La mattina del 12 luglio 1615, nella chiesa della Minerva di Roma, tre eretici salgono dopo la condanna dell'Inquisizione sul palco all'interno della chiesa per abiurare e sfuggire al rogo. Una donna e due uomini catturati a Napoli e processati a Roma. Lei è Suor Giulia di Marco, terziaria francescana, poi un prete dell'ordine di San Camillo ed un avvocato.

Terminata la cerimonia, saranno condotti nelle prigioni del Sant'Uffizio per scontarvi l'ergastolo. Per anni hanno predicato e praticato a Napoli la Carità Carnale. Un'eresia morale che ha coinvolto due viceregine, infiniti sacerdoti e quasi tutta la nobiltà napoletana, per la quale il caritatevole dono di sé sul piano sessuale è il mezzo più diretto e completo per accedere a Dio. Questo li perderà.

Il libro si basa sul manoscritto del teatino napoletano don Valerio Pagano, redatto appena dopo la loro condanna, per magnificare il proprio ordine che, da vera polizia segreta del Sant'Uffizio, aveva smascherato l'eresia.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.