STORIA E LETTERATURA DEGLI ITALIANI NEGLI STATI UNITI. La scena di Little Italy - Francesco Durante

Storia e letteratura degli italiani negli stati unitiAutore: Francesco Durante
Titolo: Storia e letteratura degli italiani negli Stati Uniti
Sottotitolo: La scena di Little Italy
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 21 x 14); 212 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Tullio Pironti, 2014
ISBN: 9788879376259
Prezzo: Euro 14,90
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

In una collezione unica per rigore e completezza, le vicende personali e i testi ritrovati, sorprendenti e spesso irresistibili, di ventidue autori che fecero l'America.
I drammoni sociali di Riccardo Cordiferro - Le pulcinellate di Francesco Ricciardi - Le macchiette e le farse di Farfariello e di Nofrio - Le poesie di Rodolfo Valentino - Le canzoni ispirate alla vita degli emigranti...

Storia e letteratura degli italiani negli Stati Uniti è la nuova edizione in più volumi, sensibilmente ampliata e aggiornata, di Italoamericana, una vasta opera di oltre 1700 pagine complessive che, edita da Mondadori nel 2001 e nel 2005, fu salutata a suo tempo come «una bomba atomica nel campo degli studi italoamericani» (Robert Viscusi). Ancor oggi, in effetti, essa resta, a livello mondiale, l'unico repertorio completo della civiltà letteraria fiorita in quella specie di vago "altrove" che furono, nei decenni della grande emigrazione otto-novecentesca, le numerose Little Italy d'America.
Francesco Durante ha ora diversamente aggregato i molti materiali da lui raccolti in decine di biblioteche e archivi sulle due sponde dell'oceano Atlantico; non pochi di nuovi ne ha aggiunto; ha provveduto a colmare molte delle lacune documentali che ancora caratterizzavano la prima edizione del suo pionieristico lavoro. Il risultato è un'opera sostanzialmente nuova, molto più ricca, ma anche molto più accessibile nel prezzo.
Il volume che la inaugura è il sesto del piano dell'opera, ed è quello che raccoglie uno dei frutti più cospicui della tradizione italoamericana, vale a dire la letteratura prodotta dentro e intorno ai teatrini e ai café chantant di Little Italy, e non di rado affidata a una lingua selvatica e inaudita, irresistibilmente espressiva, che era il risultato della contaminazione dell'americano con la pronuncia e il lessico dei dialetti d'Italia, specialmente quelli meridionali.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.