NOVANT'ANNI DI IMPAZIENZA. Un'autobiografia letteraria - Raffaele La Capria

NOVANT'ANNI DI IMPAZIENZA. Un'autobiografia letteraria -  Raffaele La CapriaAutore: Raffaele La Capria
Titolo: Novant'anni di impazienza
Sottotitolo: Un'autobiografia letteraria
Descrizione: Volume in formato 8° (cm 18 x 13); 167 pagine
Luogo, Editore, data: Roma, Minimum Fax, settembre 2013
Collana: Filigrana Hardback
ISBN: 9788875215293
Prezzo: Euro 9,50
Disponibilità: In commercio

Nella sua autobiografia letteraria Raffae le La Capria (Napoli, 1922), uno dei maestri della narrativa italiana del Novecento, parla di letteratura e vita, dedicando un capitolo a ciascuno dei suoi libri e all’epoca in cui furono scritti. Dall’esordio nel 1952, quando trentenne con Un giorno d’impazienza si impose all’attenzione della critica, attraversiamo con lui i dieci lunghi anni passati a distillare Ferito a morte, uno dei migliori romanzi contemporanei (consacrato dal Premio Strega e da traduzioni in tutto il mondo), e gli altri dodici trascorsi per scrivere Amore e Psiche.
La Capria ci diverte e ci emoziona, confessando candidamente il rimpianto di aver forse vissuto più di quanto abbia scritto: nei capitoli successivi vediamo via via aumentare la cadenza delle pubblicazioni più recenti (fra le tante, Lo stile dell’anatra, La mosca nella bottiglia, A cuore aperto). Una riflessione leggera e malinconica su un secolo breve di vita e scrittura, ma al tempo stesso approfondita e ricca di quelle metafore che sono  diventate patrimonio della nostra letteratura (la Bella Giornata, la Grande Occasione, la perfezione del tuffo paragonata alla pagina ideale, o lo stile narrativo fatto di un lavorio che non si lascia intravedere, proprio come il fluire di un’anatra sul fiume), queste pagine costruiscono un ulteriore «romanzo involontario» che appassionerà lettori vecchi e nuovi di La Capria

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn