UNO SCRITTORE "AMARO" NEL PAESE "DOLCE". Maksim Gor'kij - Michail Talalay

uno_scrittore_amaroAutore: Michail Talalay
Titolo: Uno scrittore «amaro» nel paese «dolce»
Sottotitolo: Maksim Gor'kij fra Capri, Sorrento e Mosca
Descrizione: Volume in formato 8° (cm  x ); 224 pagine; 32 pagine di illustrazioni a colori ed in b/n fuori testo
Luogo, Editore, data: Capri (NA), Oebalus, 2006
ISBN: 9788889097076
Prezzo: Euro 15,00
Disponibilità: In commercio

Dopo l'esaltazione da parte della filologia sovietica e la riflessione negativa e polemica degli anni della perestrojka, l'immagine e l'opera di Maksim Gor'kij sono sempre più oggetto di una critica rivolta da più parti a riconoscerne gli aspetti vari e complessi. Questa raccolta di studi nuovi da un lato è un tentativo di rivitalizzare l'interesse del pubblico italiano per l'opera gorkiana e dall'altro è espressione di un approccio ampio alla figura dell'uomo, del politico, del letterato; vi confluiscono i contributi di affermati ed emergenti studiosi, italiani e russi, che ripercorrono la vicenda reale ed ideale di Gor'kij fra Capri, Sorrento e Mosca, fra l'esperienza artistica e politica nel paese dolce e la memoria della sua terra natale.
Con testimonianze  inedite di artisti, intellettuali,, rivoluzionari dell'epoca, raro materiale iconografico e nuovi saggi di Vittorio Strada, Piero Cazzola, Natalija N. Promockina, Elena R. matevosjan, Svetlana M. Demkina, Dieter Richter, Irina A. Revjakina, Daniela Proietti, Vladimir I. Keidan, Jaroslav V. Leont'ev, Michail G. Talalay

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.