QUELL'ANTICO AMORE - Giovanna Mozzillo

quell_antico_amoreAutore: Giovanna Mozzillo
Titolo: Quell'antico amore
Romanzo
Descrizione: Volume in 8°; 224 pagine
Luogo, Editore, data: Roma, Avagliano, 2004
Collana: I Tornesi
ISBN: 88-8309-156-6
Disponibilita': No


E' la fine del '600. Sullo sfondo della costiera sorrentina si assiste all'irrefrenabile nascere della passione tra Ignazio, frate gesuita, e Stella, figlia di un pescatore. Un libro particolarissimo, scandito da situazioni di forte suggestione e attualissimo nella descrizione del confronto tra mondo cristiano e mondo islamico, con un finale sospeso tra razionale e soprannaturale.

 

Toni incantati di favola nutrono questo terzo romanzo di Giovanna Mozzillo, tra le piu' interessanti scrittrici degli ultimi anni. Sullo sfondo della costiera sorrentina si assiste all'irrefrenabile nascere della passione tra Ignazio, frate gesuita, e Stella, figlia di un pescatore. 

Ma la vicenda (siamo alla fine del '600) si complica con esiti avventurosi e imprevedibili, quando Ignazio, catturato dai saraceni e condotto nello stupefacente Egitto dei sultani, si lascia affascinare dal corsaro che l'ha catturato, il quale è, a sua volta, affascinato da lui. Al dramma del protagonista si intreccia la storia del tragico ammaliamento che lega Falconetto, prode uomo di mare, all'enigmatica e spietata Francesca, la castellana bambina giunta dalle lontane Americhe. 

Un libro assai particolare, scandito da situazioni di forte suggestione, attualissimo nella descrizione del confronto tra mondo cristiano e mondo islamico, e con un finale sospeso tra razionale e soprannaturale.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.