UN NAPOLETANO COME ME. ... e che t''o dico a fa'? - Alessandro Siani

un_napoletano_come_me_alessandro_sianiAutore: Alessandro Siani
Titolo: Un Napoletano come me
Sottotitolo: ... e che t''o dico a fa'?
Descrizione: Volume in 8°; 192 pagine;
Luogo, Editore, data: Milano, Rizzoli, 2010
Collana: Di tutto di più
ISBN: 9788817041782
Prezzo: Euro 16,00
Disponibilità: In commercio

 


richiedi informazioni

Questo libro è una seria dichiarazione d’amore. Di Alessandro Siani a Napoli. Ma è anche una dichiarazione tutta da ridere, nella nobile tradizione della comicità partenopea, da Totò a Massimo Troisi. Con lo spirito irresistibile che manda in delirio lo stadio San Paolo e conquista il pubblico nel resto d’Italia, Siani racconta in queste pagine il sapore della sua città e spiega che cosa voglia dire nascerci e viverci.

Ecco che ci accompagna nel traffico in cui vanno anche in cinque su un motorino e, quando li ferma il brigadiere, rispondono: “Scusateci, gli altri due nun so’ voluti veni’…”. O sull’autobus dove il controllore si sente dire dal passeggero che ha un biglietto del giorno prima: “Azz, e tu mò vieni?”.


Napoli è una città straordinaria, in cui si reagisce sempre e comunque con allegria (lo fanno persino gli anziani come la nonna che, sentendo parlare di “uteri in affitto”, si è messa sulla pancia la scritta “Fittasi”. E, quando il nonno ha fatto lo stesso sulla patta dei pantaloni, lei gli ha aggiunto: “Sì, ma da ristrutturare”!). Alessandro Siani ci offre un ritratto unico ed esilarante di questo mondo e della sua filosofia millenaria, fatta di sole, sorrisi e… cazzimma. (E che è? Non te lo dico. Se vuoi scoprirlo, leggiti questo libro!)

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.