TACCUINO DI VIAGGIO - Renato Fucini

TaccuinoDiViaggiopAutore: Renato Fucini
Titolo: Taccuino di viaggio.
A cura di Toni Iermano.
Descrizione: Volume in 8° (cm 20 x 12); 142 pagine.
Luogo, Editore, data: Atripalda (AV), Mephite, 2003
Disponibilita': In commercio
Prezzo: Euro 10,00


5 maggio. Negozianti di cicche. Barroccini che paiono scheletri fossili di animali antidiluviani. Carrette e carrettieri col loro carattere spagnolo. A S. Lucia l'insegna ad un banco d'ostricaro dice: 'Salvadore Capezzuto detto il barone, ostricaro fisico'.
Scrivani pubblici sotto le logge del S. Carlo. Il movimento commerciale del porto mette la vertigine. Cani e pecore usati come animali da tiro.
Donne con bambini in collo vestiti da monache o da frati per un voto fatto durante una malattia di quelli.
Non v'è altro paese in Italia, credo io, dove l'umanita' si gratti tanto e perseguiti piu' accanitamente gli animali parassiti; i pidocchi devon fare una vita da cani; se fossi in loro me n'andrei.


In una sorta di taccuino di scavo Neri Tanfucio, nom de plume di Renato Fucini (18431921), registrò, schedò, inventariò, fissò immagini mostruose e favolose, paesaggi bellissimi e poverta' impossibili di una Napoli dei fondaci carnale e tragicamente disperata nella sua incredibile umanita'.
Durante quella esperienza Tanfucio riversò nel suo inseparabile Taccuino le impressioni immediate e lo sdegno di un intellettuale pervaso dalla lezione meridionalista di Villari e Fortunato e degli insegnamenti realistici della pittura macchiaiola ma anche i tratti di una scrittura capace di epiche sortite negli imprendibili territori della creativita'.
Gli appunti raccolti durante il soggiorno napoletano nella primavera del 1877 e le gite all'isola di Capri, a Sorrento, ad Amalfi e nei paesi della costiera, a Pompei, ad Avellino, al santuario di Montevergine e sul Vesuvio, servirono allo scrittore toscano per realizzare il mirabile reportage Napoli a occhio nudo,uno dei piu' intensi libri di denuncia sociale della nuova Italia.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.