NON VOGLIO ANNA - Vincenzo Starnone

non_voglio_anna_pAutore: Vincenzo Starnone
Titolo: Non voglio Anna
Sottotitolo: Racconti stressati di un medico
Edizione in formato 16° (cm 12 x 18); 172 pagine
Collana: Storie (racconti e romanzi brevi)
Luogo, Editore, anno: Napoli, Iuppiter Edizioni, 2010
Prezzo: Euro 12,00
ISBN: 978-88-95997-14-8


Sono tutti rigorosamente veri i 16 racconti di Vincenzo Starnone, medico napoletano, che ripercorre episodi ironici di una vita stressata. Dall'incontro-scontro con i decani della Facolta' di Medicina alle avventure come perito medico-legale, dagli aneddoti su pazienti insoliti, turni massacranti, colleghi stravaganti e notti in bianco al pronto soccorso, alla passione per la fotografia. Starnone osserva la realta' che lo circonda sempre con stupore, a volte con tono beffardo, altre con rassegnazione, imparando a convivere con lo stress di una professione bella quanto difficile.

"Puo' darsi che sia io il vero predestinato dalla sfiga, ma ricco della mia ingenua sincerita' mi sento a mio agio, non cambiero' mai"

Vincenzo Starnone è nato a Napoli nel 1953. Laureato in Medicina e piu' volte specializzato, fotografa da oltre 30 anni gli aspetti quotidiani della vita in una sorta di 'caccia fotografica' sociale.
Da circa 20 anni è presente 'fotograficamente' con personali e collettive in ambito regionale, nazionale, alla Citta' Internazionale Universitaria Palazzo Maison d'Italie a Parigi e al Kurst Center Silkerborg Bad in Danimarca. Ultimamente ha esposto a Napoli, al Maschio Angioino, con la personale 'Viaggio nei Musei'.
Ha vissuto con intensita' il periodo del conflitto sociale tra la fine degli anni '60 e '70, fase che lo ha forgiato interiormente caratterizzando anche quella successiva di medico. Ironico da sempre, ama definirsi un 'gaudente continuo'. Questo è il suo libro d'esordio.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.