RIFIUTI - Giuseppe Tufano

Rifiuti_pAutore: Giuseppe Tufano
Titolo: Rifiuti.
Sottotitolo: Storia di una guarigione.
Introduzione di Antonio Cuomo
Descrizione: Edizione in formato 8° (cm 24,5,x 17,5); 128 pagine.
Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., 2009
ISBN: 8889879467
Prezzo: Euro 16,00
Disponibilita': In commercio

 


richiedi informazioni

Questo libro nasce da un processo di guarigione, che l'autore descrive attraverso il racconto dei suoi personaggi.

Vincenzo, brillante imprenditore edile, crede che l'unica strada da percorrere sia rappresentata dagli affari, e che, il profitto sia l'unico obiettivo da raggiungere. La morte di un suo dipendente segna l'inizio del suo dramma esistenziale.


Lasciato dalla moglie, e dopo la perdita della figlia, Vincenzo conosce la solitudine e la disperazione.. La tragedia si conclude, con il suo arresto, e quando tutto sembra essere perduto, ha inizio la sua rinascita. Uscito dal carcere, sente di aver lasciato in quelle quattro mura, una parte di sé; forse la piu' importante ... L'incontro con Jané, extracomunitario, il rifiuto di una societa' opulenta e nello stesso tempo autistica, è, per Vincenzo, l'unica vera via di salvezza, non perché abbia ricevuto da Janè ospitalita' e amicizia, quindi un pratico aiuto, ma egli riconosce, nel diverso da sé, il diverso dentro di sé. Questo processo d'integrazione psichica è per il protagonista il suo arricchimento piu' grande, quello dell'anima.

Raccontando i mali che affliggono i suoi personaggi, l'autore Giuseppe Tufano, racconta i mali del nostro tempo, della nostra civilta'... Questo libro sembra un racconto di psicoterapia, invece è il racconto stesso, ad essere psicoterapeutico...

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.