RICORDI DI UN BIBLIOFILO NAPOLETANO - Sandro Biondi

Ricordi_di_un_Bibliofilo_pAutore: Sandro Biondi
Titolo: Ricordi di un bibliofilo napoletano
Sottotitolo: Storie di libri e di librai degli ultimi cinquant'anni
Prefazione di Elio Palombi
Descrizione: Volume in 8° (cm. 17,5 x 24,5), di 60 pagine con 10 tavole che riproducono frontespizi di rari libri. Edizione su carta pesante.
Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., novenbre 2008
Prezzo: Euro 16,00
ISBN13: 88-89879-30-0
Disponibilita': In commercio

Questi Ricordi nascono dalla richiesta fatta da un vecchio libraio antiquario 'editore e bibliofilo' ad un suo vecchio amico 'cliente e bibliofilo' che senza farsi troppo pregare ha accettato di raccontare la sua passione. La storia comincia con il ricordo nostalgico del primo catalogo di libri antichi che egli ebbe fra le mani intorno al 1950: Napoli e il suo antico Regno di Fausto Fiorentino 'libraro' e che rappresentò l'inizio della sua passione per il libro antico. Bello e interessante il ricordo dei librai napoletani, alcuni dei quali scomparsi, il cui assiduo lavoro, in tempi difficili, va tenuto ad esempio ed ammaestramento. La descrizione che fa l'autore della sua biblioteca rappresenta la memoria delle sue peregrinazioni alla ricerca di libri antichi. Sono tanti i libri della sua ricca raccolta che sarebbe impossibile descrivere le emozioni che hanno accompagnato il singolo acquisto. Sono emozioni vere che può capire soltanto chi le ha vissute allo stesso modo e con pari intensita'.

E qui si delineano i rapporti psicologici che intercorrono tra l'uomo e il libro. Le informazioni fornite sono utili non solo per risvegliare splendidi ricordi in altri appassionati collezionisti, ma diventano preziose per coloro i quali si accingono a diventarlo.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.