NERONAPOLETANO - Antonella Cilento

neronapoletano_Cilento_pAutore: Antonella Cilento
Titolo: Neronapoletano.
Sottotitolo: Napoli dei misteri.
Romanzo.
Descrizione: Edizione in formato 8°; 176 pagine
Luogo, Editore, data: Parma, Guanda, aprile 2004
Collana: Narratori della Fenice
Disponibilita': No


Elide Sorano è una giovane impiegata ai Beni Culturali a Napoli. La sua vita è abitudinaria e tranquilla non fosse per gli attacchi di panico che la investono inaspettatamente e per una sua speciale capacita' di osservazione: Elide, sin da bambina, vede personaggi di quadri passeggiare per le strade della sua citta'. E vede anche, nei musei, quadri i cui protagonisti assomigliano a persone che lei conosce. Il suo lavoro la porta spesso a compiere indagini su pezzi d'arte trafugati, ma un giorno, proprio quando crede di aver chiuso un caso collegato a oggetti appartenuti al filosofo Giovan Battista Vico, una serie di coincidenze sospette le scombussolano la vita: incrocia per strada un celebre attore che crede di conoscere, entra per caso in una chiesa nel pieno centro della citta' e che pure sembra abbandonata, le arrivano strane e-mail a nome di un tale Luxs de la Cerda, s'invaghisce di un giovanissimo attore...

In una continua sovrapposizione fra passato e presente, fra la Napoli convulsa del Duemila e quella oscura e spagnola del Settecento, Elide è coinvolta - suo malgrado - in un'indagine volta solo in apparenza a rintracciare antichi oggetti e che la portera' invece a scovare oscure connessioni fra la sua vita e un episodio violento della Storia cittadina.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.