MELUSINA SULL'ALTRO MARCIAPIEDE - Francesco Cipriani Marinelli

MelusinappAutore: Francesco Cipriani Marinelli.
Titolo: Melusina sull'altro marciapiede.
Racconto
A cura di Apollonio Striano.
Descrizione: Volume in 16°; pp. 178
Luogo, Editore, data: Roma, Salerno Editore, 2003
Prezzo: Euro 10,00
Disponibilita': In commercio

 

Questo racconto - inedito del 1928 - è una scoperta di straordinaria importanza per la storia del movimento novecentista, di cui abbiamo poche testimonianze, ma è rappresentante unico del realismo magico dell'avanguardia napoletana anteriore agli anni Trenta.
Melusina, personaggio mitologico e fiabesco (una fata, silvana e acquatica) evocato anche da Paracelso e Goethe, è, in questo racconto, una ragazza che, nel momento stesso in cui rivela il suo magico nome a Giulio Giovanni, lo introduce in un mondo inatteso celato dietro la realta' di una metropoli novecentesca.
La passeggiata autunnale del protagonista maschile si trasforma cosí in un viaggio "magico" in compagnia di una "fata" che, percorrendo i luoghi della quotidianita' (il bar, il parco, l'emporio, l'ufficio, il varieté), ne svela scenari di ritrovata naturalezza.
Il viaggio surreale si conclude quando Melusina scompare nell'interno oscuro di una vettura che la porta via, svelando l'inconciliabile dissidio tra uomo e macchina.

Francesco Cipriani, napoletano, prese parte al movimento novecentista di Massimo Bontempelli. Iniziò poi a scrivere per il teatro, affermandosi nel dopoguerra come autore di rivista e sceneggiatore di molti film di Toto'.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.