LE VECCHIE VERGINI - Peppe Barra - Massimo Andrei

VecchieVerginipAutore: Peppe Barra - Massimo Andrei
Titolo: Le vecchie vergini. Fiaba.
Descrizione: Volume in 8° (cm. 21 x 14); pp. 207; 7 illustrazioni fuori testo, 4 a colori e 3 in b/n
Luogo, Editore, data: Tullio Pironti, gennaio 2003
Disponibilità: No

 

I vostri sogni sono in bianco e nero o in techicolor? Le fiabe ve le raccontate in italiano, in napoletano o in tutt'e due le lingue? Passando in auto per Cicciano avete mai pensato che poteva essere addirittura capitale di un Principato? E quando mandate al diavolo qualcuno (ma solo col pensiero) quanti aggettivi usate intorno alle parole maledicenti, straripanti, esondanti, alluvionanti d'ira e furore silenziosi?


Peppe e Massimo ci provano - con questa fiaba non fiabesca in lingua italonapoletana ben adornata di moderne volute in rococò, di avvolgenti metafore, di sterminate perifrasi, di stellari metafore, di supersoniche esagerazioni concentrate in pochissimi personaggi, Cinzia e Tecla innanzitutto - a rappresentare i peccati capitali che, non sempre evidenti, avvolgono la nostra vita quotidiana, affliggono il percorso della nostra vita, inguaiano perfidamente i nostri sogni e magari ce li fanno rabbiosamente dimenticare al risveglio, anche se erano cosi' belli.
Ci provano, con il loro moderno rococò linguistico e teatrale, anche a darci il senso della liberta' che ciascuno può guadagnarsi. Almeno con il pensiero.


Peppe Barra nasce da una famiglia d'arte napoletana. Attore e cantante, comincia da professionista con il Centro Teatro Esse fino all'incontro con Roberto De Simone, con il quale fonda la Nuova Compagnia di Canto Popolare. In un lungo sodalizio con sua madre, Concetta Barra, gira l'Europa con spettacoli di successo. Nel 1980 vince il premio IDI Saint Vincent come attore e il Premio Tenco nel '93. Ultimamente è stato il Grillo Parlante nel Pinocchio di Robero Benigni. Le sue ultime produzioni discografiche sono Mò vene, Guerra, Peppe Barra in concerto.

Massimo Andrei è nato a Napoli. Attore e autore, è diretto dai registi Giancarlo Cobelli, Antonio Calenda, Eugenio Barba. Affianca attori come Carlo Giuffrè e Mario Scarpetta ed è protagonista di testi Annibale Ruccello e Manlio Santanelli. Di recente affianca Vincenzo Salemme nelle sue produzioni teatrali e cinematografiche. Ha scritto per il teatro Tina fai presto, Non devi sognare, e per il cinema Desiderio e Figlio mio.

 


richiedi infoformazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.