IL MITO DI NAPOLI - Lucio Fino

Il_Mito_di_Napoli_pAutore: Lucio Fino
Titolo: Il Mito di Napoli.
Sottotitolo: tra vedute e scritti di viaggiatori dal XVII al XIX secolo
Descrizione: Lussuosa edizione di soli 1940 esemplari numerati, su bella carta pesante, legatura artigianale 'bodoniana' realizzata completamente a mano, con elegante astucciorigido figurato e controscatola di cartone.
Volume di grande formato (cm. 25 x 35), 240 pagine corredate di 156 splendide tavole a colori tratte da rarissime stampe, acquarelli, gouaches e disegni.
Luogo, Editore, data: Napoli, Grimaldi & C., ottobre 2008
Prezzo: Euro 115,00 *
ISBN13: 88-89879-27-0
Disponibilita': In commercio
* Disponibile anche in versione economica, con legatura in tela, sovraccoperta, in astuccio rigido al prezzo di Euro 77,50; tale edizione e' disponibile anche in lingua inglese col titolo "The myth of Naples", al prezzo di Euro 77,50

 

Quest'ultima ricerca di Lucio Fino tende a fornire una serie di 'istantanee' sulla Napoli del passato, ovvero una sorta di 'passeggiata' tra le principali strade e piazze dell'antica Capitale. Nel libro, una ricca selezione di scritti di viaggiatori che raccontano emozioni, stupori o delusioni provate durante il loro soggiorno tra il '600 e l'800, si fonde con un vasto apparato iconografico costituito da oltre 150 rare vedute - alcune anche inedite - dipinte, disegnate o incise dai maggiori vedutisti del tempo. In più, quest'opera consente di confrontare facilmente le varie trasformazioni urbanistiche subite dalla nostra citta' nell'arco di tre secoli.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.