IL VESUVIO CON LA CIPRIA. L'immagine inventata. Napoli e i luoghi del Grand Tour nelle cartoline di fine secolo - Vittorio Paliotti

IL VESUVIO CON LA CIPRIA. L'immagine inventata. Napoli e i luoghi del Grand Tour nelle cartoline di fine secolo - Vittorio PaliottiAutore: Vittorio Paliotti
Titolo: Il Vesuvio con la cipria
Sottotitolo: L'immagine inventata. Napoli e i luoghi del Grand Tour nelle cartoline di fine secolo
Descrizione: Volume in formato 4° (cm 26,5 x 29,5); rilegato in tela con sopraccoperta illustrata; 203 pagine; numerosissime illustrazioni; testo in italiano e inglese; sopraccoperta illustrata leggermente gualcita.
Luogo, Editore, data: Napoli, Altrastampa Edizioni, 2002
Collana: Luoghi della Memoria, 7
ISBN: 9788888374079
Prezzo: Euro 30,00
Disponibilità: 1 esemplare

 


richiedi informazioni

Eredi delle gouaches, le cartoline hanno assolto, tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento, una funzione importantissima per la diffusione dell'immagine di Napoli e dei luoghi più tipici del Grand Tour di un tempo, che continuavano ad attrarre i viaggiatori.
Viaggiatori per hobby, prevalentemente stranieri, e viaggiatori per forza, emigranti, soldati, utilizzavano la cartolina per comunicare ai loro cari le emozioni provate a contatto con luoghi così straordinari, nella bellezza, e oltremodo strani ed affascinanti, per il particolare modo di essere dei suoi abitanti; o solo per serbarne il ricordo.

Tuttavia attraverso di esse è possibile cogliere, nello spirito un po' fatuo della Belle Epoque, la modalità idilliaca, ma artefatta, con cui la città veniva rappresentata, prima che i profondi stravolgimenti, del Risanamento e i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, ne trasformassero completamente il volto, fino ad arrivare allo scempio operato dalla speculazione edilizia iniziata negli anni Sessanta.

Restano, comunque, nella loro magica rappresentatività, documenti preziosi di un'epoca, che a grandi passi e con estrema leggerezza, precipitava verso il baratro di una guerra che avrebbe segnato la fine di molti sogni e l'inizio di nuovi e ancor più radicali cambiamenti, nell'ambiente e nei suoi abitanti.

 


richiedi informazioni

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.